20/01/2020
19/06/2012

Tg3 Note a Margine
Sorrisi tra le lacrime

La colonna sonora della giornata, ispirata da fatti, persone, pensieri


 20 giugno 2012
 
Sorrisi tra le lacrime

La Giornata Mondiale del Rifugiato viene celebrata quest’anno in Italia da decine di enti locali, organizzazioni non governative ed associazioni. La sera del 19 giugno il Colosseo verrà illuminato con il logo dell'UNHCR





Oi Va Voi "Refugee"

You ask me

Why it is I come to you
When someone else is just as good
I asked them but they said the same
Didn't even ask my name
Explain to me
Just what it is you have to lose
Take a minute in my shoes
Don't you feel like you've paid your dues Already
I'll show you
That all our fates are so entwined
Don't lose your faith in humankind
Just don't forget my state of mind
Is fragile
Together
We can enjoy the taste of dignity
As long as you believe in me
I'll show you my reality
I've seen a few
 There's another refugee 
Oh there's another refugee
Oi Va Voi "Refugee"

Mi chiedi perché
sono venuto proprio da te
quando andrebbe bene chiunque altro
Ho chiesto ad altri, sempre la stessa risposta
Non mi chiedevano nemmeno come mi chiamo
Spiegami
almeno cosa hai da perdere
Mettiti per un attimo nei miei panni
Non ti sembra di essere già in pari con quello che dovevi
 Ti farò vedere
che tutti i nostri destini sono intrecciati
Non perdere fiducia nel genere umano
Basta che non dimentichi mai che sono
fragile
Insieme
possiamo assaporare il gusto della dignità
finché crederai in me
Ti farò vedere qual è la realtà in cui vivo
Ne ho viste diverse
Ecco un altro rifugiato 
Oh, c'è un altro rifugiato