20/10/2019
24/05/2012

I dieci paesi dove
si vive meglio

Secondo uno studio dell’OCSE, l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, l’Australia si è guadagnata il primo posto nella classifica dei Paesi dove si vive meglio. Seguono Norvegia e Stati Uniti

Vesti Ekonomika (Russia), 23 maggio 2012

I dieci paesi dove si vive meglio



Secondo uno studio dell’OCSE, l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, l’Australia si è guadagnata il primo posto nella classifica dei Paesi dove si vive meglio. Nel 2009 l'Australia è risultato essere uno dei pochi paesi non in recessione, tanto da non dover prendere misure straordinarie, come l’adozione di un regime di austerità o l’innalzamento dell'età pensionabile, per sostenere l'economia e risanare le finanze pubbliche. Inoltre, il rapido aumento degli investimenti esteri nel settore minerario del paese ha garantito la crescita dell'occupazione, nonostante il costante rafforzamento del dollaro australiano, fattore che influisce negativamente sui settori turistico e manufatturiero. E’ occupato più del 72% della popolazione tra i 15 e i 64 anni, laddove il dato medio OCSE è il 66%; d’altro canto il tasso di disoccupazione non supera il 5%. L’aspettativa media di vita degli australiani è 82 anni, ovvero due anni di più rispetto alla media dei paesi OCSE. L'85% degli intervistati ha affermato di tenere molto alle proprie condizioni di salute. Ecco perché, quindi, gli australiani possono essere considerati i "più soddisfatti", senza contare che hanno la possibilità di dedicare molto tempo alla famiglia: gli uomini australiani in media si occupano di figli e faccende domestiche per circa tre ore al giorno.

1) Australia - Reddito familiare medio: 26927 dollariSpesa per l’alloggio: 21%Reddito delle persone fisiche: 41904 $Tasso di occupazione: 72%Indice di benessere: 7,4

2) Norvegia - Reddito familiare medio: 30465 $Spesa per l’alloggio: 19%Reddito delle persone fisiche: 44164 $Tasso di occupazione: 75%Indice di benessere: 9,2

3) Stati Uniti d’America - Reddito familiare medio: 37708 $Spesa per l’alloggio: 20%Reddito delle persone fisiche: 52607 $Tasso di occupazione: 67%Indice di benessere: 7,6

4) Svezia - Reddito familiare medio: 26633 dollariSpesa per l’alloggio: 22%Reddito delle persone fisiche: 36766 $Tasso di occupazione: 73%Indice di benessere: 8,3

5) Danimarca - Reddito familiare medio: 23213 $Spesa per l’alloggio: 26%Reddito delle persone fisiche: 42904 $Tasso di occupazione: 73%Indice di benessere: 10

6) Canada - Reddito familiare medio: 27138 $Spesa per l’alloggio: 23%Reddito delle persone fisiche: 41961 $Tasso di occupazione: 72%Indice di benessere: 8,7

7) Svizzera - Reddito familiare medio: 27756 $ Spesa per l’alloggio: 24%Reddito delle persone fisiche: 49810 $Tasso di occupazione: 79%Indice di benessere: 9

8) Paesi Bassi - Reddito familiare medio: 25740 $Spesa per l’alloggio: 22%Reddito delle persone fisiche: 45671 $Tasso di occupazione: 75%Indice di benessere: 9

9) Nuova Zelanda - Reddito familiare medio: 18601 $Spesa per l’alloggio: 29%Reddito delle persone fisiche: 31878 $Tasso di occupazione: 72%Indice di benessere: 7,9

10) Lussemburgo - Reddito familiare medio: 35321 $Spesa per l’alloggio: 25%Reddito delle persone fisiche: 52110 $Tasso di occupazione: 65%Indice di benessere: 7,4

Gli analisti dell'OCSE hanno condotto lo studio basandosi su 11 indicatori di benessere, ovvero il reddito, la possibilità di accesso all’istruzione, le condizioni abitative, la sicurezza, la sanità pubblica e così via.