17/12/2017
08/10/2013

Tg3 Altre Visioni
Psicologia delle notizie 

Rubrica multimediale settimanale di Stefano Paolillo, psicologo dell’audiovisivo, che affronta alcune notizie rintracciate nei media che possono avere altre visioni o celare altre interpretazioni. Una visione psicologica delle notizie




di Stefano Paolillo – psicologo dell’audiovisivo

Il numero 127 di Altre Visioni prende avvio dalla notizia apparsa su repubblica.it del 1 ottobre. A New York si prende atto che non è possibile fermare l’uso di smartphone e similari. Si cerca, almeno, di regolamentarlo favorendolo. Il pragmatismo è sempre la ricerca di un compromesso, un terreno di incontro tra principio del piacere e principio di realtà. 

[VIDEO] Da Studio Aperto del 1 ottobre questo servizio di implicito sdegno per aver piazzato un manifesto pubblicitario del film su Diana Spencer proprio all’uscita del tunnel del suo incidente mortale. Appare evidente che il tono di condanna non prende in considerazione il caso, la fatalità. Siamo proprio sicuri che l’attacchino avesse disposizioni precise per piazzare il manifesto in quella posizione, giusto per provocare polemiche? 

[VIDEO] Ancora dallo stesso telegiornale, Studio Aperto del 1 ottobre, altro servizio sull’iniziativa di una ragazza che, per prendersi una rivincita sui datori di lavoro, pubblica un video con le sue dimissioni. Diventa sempre più frequente l’uso del video in rete come contrappeso nelle dinamiche personali e lavorative. Molti comportamenti si hanno perché gli altri li possano vedere e schierarsi dalla nostra parte. Il pubblico, con la rete, si è espanso a dismisura. 

Il 2 ottobre, lastampa.it racconta dell’aggressione verbale e le minacce di alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle all’indirizzo della senatrice Del Pin, rea di aver abbandonato il gruppo perché impossibilitata a poter esprimere opinioni differenti. L’aggressione a chi dissente è un tratto caratteristico dei regimi repressivi, soprattutto se accade col tacito assenso dei gruppi dirigenti e la paura degli adepti a manifestare solidarietà.  

Come riporta corriere.it il 5 ottobre, gli hacker aiutano attivamente le forze dell’ordine a scovare i pedofili che si celano in rete. Una persona che si nasconde dietro l’anonimato reso possibile dalla rete, assume connotati positivi, contraddicendo lo stereotipo secondo cui “chi cela la proprio identità è cattivo”.


Le fonti fino ad oggi di “Altre Visioni”

Affari & Finanza (all. La Repubblica), affaritaliani.it, afp.com (France Presse), alvolante.it, Anna, ansa.it, blitzquotidiano.it, controcopertina.com, Corriere Economia (all. Corriere della Sera), Corriere della Sera, Corrieredisiena.it, D (all. de La Repubblica), dirittodipolemica.blogspot.it, Donna Moderna, fanpage.it; focus.it, frontierenews.it, gazzetta,it, Il Fatto Quotidiano, Il Foglio, ilfoglio.it, Il Giornale,  ilgiorno.it, Il Manifesto, ilmattino.it, Il Messaggero, ilrestodelcarlino.it, Il Riformista, Il Sole 24 ore, ilsole24ore.com,  Il Tempo,  Il Venerdì de La Repubblica, informarexresistere.fr,  internazionale.it,  Io Donna (all. Corriere della Sera), Italia Oggi,  kataweb.it, lagazzettadelmezzogiorno.it, La Stampa, lastampa.it, La Repubblica, Leggo.it, L’Espresso, Libero, libero-news.it, liberoquotidiano.it,L’Unità, nexusedizioni.it, nonconvenzionale.com, notipedia.it, notizie.it, npr.org, Panorama, panorama.it, Psicologia Contemporanea, rainews.rai.it, renws.it, repubblica.it, quotidiano.net, Secolo XIX, Sette (all. Corriere della Sera), sky.it, SkyTG24, Studio Aperto, TG1, TG1 Economia, TG2, TG2 Costume & Società, TG2000, TG3, tg3.rai.it, TG4, TG5, TG Euronews, TGLa7, TGR Leonardo, TMnews, Tivù, unionesarda.it, Velvet, vergognarsi.blogspot.com, virgilio.it, Yahoo Finanza, you-ng.it. youreporter.it, youtube.com, XL