17/10/2019
02/02/2012

"Il Grande Corruttore"
Il libro del magistrato Giuseppe Pititto


Pititto, l'autore del libro, è un magistrato di Cassazione e presta attualmente servizio come giudice presso la Corte di Appello Penale di Roma.

Nella sua carriera è stato titolare, come PM presso la Procura della Repubblica di Roma, di inchieste che hanno avuto vasta eco nazionale: dall'omicidio di Ilaria Alpi ai massacri delle Foibe, allo scandalo delle Cooperative Rosse.

In questa sua opera d'esordio letterario, Pititto mette in campo tutta la sua esperienza giudiziaria e racconta in un thriller politico l’ambigua macchinosità del Sistema italiano, denunciando il degrado etico e il crollo morale delle istituzioni.

La protagonista del romanzo è Federica Oliveri, giornalista in missione nello Yemen.
Nel racconto, la reporter è sul punto di scoprire una verità sconvolgente: il Ministro dell'Interno Ugo Miraglia, in corsa per l'elezione a capo dello Stato, è direttamente coinvolto in un traffico d'armi internazionale.

In realtà, la giovane inviata non possiede alcuna prova, ma la macchina del potere che fa capo a Miraglia non può correre rischi.
 Quando Federica viene barbaramente assassinata, il procuratore capo della Repubblica di Roma si presta a far risultare l'omicidio un tragico incidente, finché l'inchiesta non finisce per puro caso nelle mani del giovane PM Davide Nucci.
Mentre la corsa al Quirinale giunge alle battute decisive, Davide Nucci si ritroverà comunque sempre più debole e isolato.
Intorno a lui infatti, nelle stanze della politica e della magistratura, come nelle redazioni dei giornali, tutti si schierano in silenzio, partecipando a una colossale recita in cui ogni ruolo, ogni battuta, risponde a una regia spietata.

La forza del libro "Il grande corruttore", pubblicato da Fazi Editore, è nel restituire al lettore - filtrata dai meccanismi propri della fiction -  una realtà drammaticamente riconoscibile, nella quale siamo in fondo tutti coinvolti.
Un grande corruttore d'altra parte ha ragione d'essere solo quando c'è una vastità di persone comuni disposte ad essere corrotte...

Potete leggere on line alcune pagine del romanzo, seguendo questo link.