25/08/2019
01/07/2015

Uno sguardo su tutto il mondo del fumetto e su tutto il mondo, visto dai fumetti

Torna 'O Malemente
Lo storico ciclo di storie scritto da Lorenzo Bartoli e disegnato da Luca Bertelè torna in una edizione completa, da collezione, ricca di omaggi artistici  


 



'O Malamente è un criminale, un caporione, un boss di quartiere. I suoi piani sono bislacchi e spesso di poco conto. Le sue vendette scaturiscono quasi sempre da discussioni da bar.

'O Malamente è il personaggio creato da Lorenzo Bartoli e Luca Bertelè e apparso per la prima volta nel 1998 sulle pagine del settimanale Skorpio.
L’ambientazione è la Napoli del 2205, e le vicende sono pensate come estratti di un immaginario libro dal titolo "Napoli: a Sud di nessun Nord".

Napoli, come Napoli Ground Zero che era il titolo di questo peculiare universo narrativo formato da una moltitudine di miniserie, un progetto ideato e scritto da Lorenzo Bartoli e Roberto Recchioni e disegnate da molti e giovanissimi artisti.
'O Malamente fu tra le primi personaggi a essere messo in lavorazione. Ed è anche tra i più longevi dell'intera produzione di Napoli Ground Zero.




'O Malamente nasceva nelle intenzioni degli autori come un personaggio comico.
Ma, nel giro di pochi episodi, il vero carattere del personaggio prese il sopravvento. Le storie diventarono più romantiche, poetiche, a tratti cupe.

Tutti gli stilemi caratteristici della scrittura di Lorenzo Bartoli, che sfoceranno poi anche sul successivo "John Doe".



Luca Bertelè ha deciso di ripresentare tutte le storie di 'O Malamente realizzate in coppia con Bartoli, per la prima volta in un unico volume di prestigio: le 13 storie pubblicate su Skorpio dall' Eura Editoriale tra il 1998 e il 2001, più una storia inedita, scritta da Lorenzo Bartoli, l'ultimo episodio rimasto inedito a causa della chiusura del progetto Napoli Ground Zero di cui 'O Malamente faceva parte.

Inoltre le tavole di 'O Malamente pubblicate sul volume che celebrava i 25 anni di Skorpio.

Due sono le copertine disponibili: la variant, un gioiello realizzato splendidamente da Paolo Bacilieri, e la regular, di Luca Bertelè.


                         Bacilieri

                          Bertelè

   

E, a chiudere, una galleria di omaggi, con stampe esclusive e a tiratura limitata, di artisti che hanno collaborato con Bartoli. Tra i tanti, Giacomo Bevilacqua, Riccardo Burchielli, Cristiano Cucina, Luca Genovese, Davide Gianfelice, Massimiliano Leomacs Leonardo, Riccardo Torti, Walter Venturi.

         Stefano Piccoli

             Emiliano Mammucari




                      Carmine Di Giandomenico

Le tavole sono state tutte riscansionate dagli originali, ripulite e riletterate, per dare a questa serie una nuova veste che permetta a tutti di leggere e conservare queste storie, una parte importante della produzione fumettistica di Lorenzo Bartoli che altrimenti andrebbe perduta.

 

Per tutte le info sul volume, dove-come-quando-perché, trovate tutto sulla pagina facebook di Luca Bertelè. 

 

Un bel ricordo di venti anni di carriera con Bartoli, scritto per noi dallo stesso Bertelè, lo trovate invece QUI.

Buona lettura!