rai5_logo.png


Aida (Firenze)

In onda martedì 3 maggio 2011 all'1.35

    » Segnala ad un amico

    Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte del Festival del Maggio Musicale Fiorentino, che apre la sua 74^ edizione con AIDA di Giuseppe Verdi, in scena in questi giorni.

    L’allestimento è affidato a Ferzan Ozpetek, al suo debutto nella regia di un’opera lirica.
    Sul podio dell’ Orchestra e del Coro del Maggio Musicale Fiorentino, Zubin Mehta.
    Nel cast Hui He (Aida), Marco Berti (Radamès), Giacomo Prestia (Ramfis), Luciana D’Intino (Amneris) e Ambrogio Maestri (Amonasro).

    Racconta Ozpetek sul suo approccio al capolavoro verdiano: “Pensando ad Aida, mi sono sorpreso a fare una riflessione: da quasi ogni frase dell’opera si potrebbe ricavare un film. Aida ha questa intensità e questa forza. Ciò che colpisce è la forza appunto con la quale si afferma che non possiamo sfuggire né al nostro destino né all’amore. E mi affascina il contrasto fra le scelte che i protagonisti devono affrontare: ad esempio fra l’amor di patria e l’amore per un essere umano, fra le ragioni del cuore e quelle razionali.” E specifica ancora: “Fra le varie tematiche che si possono cogliere nell’opera, ciò che mi ha colpito in particolare è l’amore che Amneris nutre per Radamès, a sua volta innamorato di Aida. Così il sentimento di amore che permea l’aria che si respira nell’opera non va in un solo senso, ma ha un andamento quasi circolare. In tutto questo il personaggio che più mi attira è proprio Amneris, senz’altro la più sfortunata fra i protagonisti, quella che alla fine rimane da sola. E se solo potesse sospettare che insieme a Radamès nella tomba vi è anche Aida, senz’altro impazzirebbe di amore e di gelosia!

    La regia televisiva di questa puntata è di Christian Angeli.

    Guarda la Fotogallery >>

    Rai.it

    Siti Rai online: 847