Logo Rai3

Scorse edizioni

Gilles Villeneuve. L'acrobata della Formula Uno

in onda lunedì 1 ottobre 2012 ore 22.30

Riparte ”Sfide”, con una grande novità: le grandi storie di ogni puntata saranno raccontate da Alex Zanardi, campione degli ultimi Giochi Paralimpici con due medaglie d'oro.

La prima puntata è dedicata a un eroe della Formula 1, a trent'anni dall'incidente che gli è stato fatale: Jilles Villeneuve, il pilota che giocava con il pericolo e teneva il mondo con il fiato sospeso fra gli anni Settanta e Ottanta, quando la Formula 1 era uno sport ad altissimo rischio.

Alex Zanardi, che di coraggio se ne intende, è il narratore ideale. La vita di Villeneuve percorre gli anni d'oro della Formula 1 e incrocia le storie degli eroi di quel tempo. “Sfide” le racconta, come sempre, con testimonianze dirette (raccolte, fra gli altri, da campioni come Jody Scheckter, Jacques Lafitte e Patrick Tambay) e retroscena ricchi di dettagli inediti (pescando nella memoria, fra gli altri, di Luca Cordero di Montezemolo, ex responsabile della squadra corse Ferrari, e di Mauro Forghieri, all'epoca direttore tecnico).

Gli esordi come pilota di motoslitte in Canada, l'arrivo in Formula 1, l'affetto di Enzo Ferrari, l'amore per la bella Joahanna, le delusioni e le vittorie, le grandi imprese, l'incoscienza, i freni consumati e le auto distrutte, la lealtà e il tradimento, l'ultimo incidente: Villeneuve non ha mai vinto un mondiale ma la sua storia, straordinaria, è entrata nella leggenda. Merita di essere ricordato, trent'anni dopo, alla maniera di “Sfide”.