rai5_logo.png


Turandot (Bari)

In onda martedì 22 dicembre 2009 alle 1.40

Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte del Teatro Petruzzelli di Bari per “Turandot” di Giacomo Puccini, primo titolo d’opera della nuova stagione al rinato teatro.

La regia è del maestro napoletano Roberto De Simone che annuncia la sua felicità e si dice onorato di firmare questo straordinario allestimento tutto concepito per celebrare la riapertura del politeama pugliese. A dar vita al capolavoro pucciniano un cast prestigioso: Martina Serafin (Turandot), Fabio Armiliato (Calaf), Roberta Canzian (Liù) e Alessandro Guerzoni (Timur).
Sul podio di Orchestra e Coro della Fondazione Petruzzelli, Renato Palumbo.

Racconta De Simone alle telecamere di Prima della Prima: “La fiaba di Turandot nasce da un mito cosmogonico persiano. Nelle ‘Mille e una notte’, raccolta della tradizione letteraria persiana, abbiamo un principe che al sorgere del sole manda a morte sua moglie, Sherazade, sposata la notte precedente. Nell’opera di Puccini, Turandot al tramonto manda a morte l’uomo che vorrebbe sposarla. Si tratta di due miti che riguardano il Sole e la Luna, uno che rappresenta la morte del sole (il tramonto) e l’altro la morte della luna (l’alba). Nel mito, il finale tende a ristabilire un equilibrio dei livelli di tipo cosmogonico universale e a rinnovare il cosiddetto ‘anno cosmico’: l’equilibrio fra sole e luna, buio e luce, notte e gelo. Turandot è gelo, Calaf è calore.”

La regia televisiva di questa puntata è di Daniele De Plano.

Rai.it

Siti Rai online: 847