rai5_logo.png


Trionfo di Clelia (Il)

In onda Martedì 28 maggio 2013 all'1.35
e in replica domenica 2 giugno 2013 alle 12.55

    » Segnala ad un amico

    Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte del Teatro Comunale di Bologna per Il trionfo di Clelia di Christoph Willibald Gluck.

    Dramma per musica in tre atti su libretto di Pietro Metastasio, Il trionfo di Clelia è un allestimento originale di Et in Arcadia ego nella nuova edizione celebrativa per il 250° dall’inaugurazione del Teatro Comunale di Bologna, che avvenne il 14 maggio 1763.

    Il Maestro Giuseppe Sigismondi de Risio dirige l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna. La regia e le scene sono di Nigel Lowery. La compagnia di canto è formata da artisti particolarmente esperti del repertorio barocco, a cominciare da Maria Grazia Schiavo che interpreta il ruolo di Clelia. Mary-Ellen Nesi interpreta il ruolo di Orazio; Irini Karaianni interpreta il ruolo di Tarquinio; Vassilis Kavayas interpreta il ruolo di Porsenna.

    Commissionata a Gluck per l’inaugurazione del Teatro Comunale dopo l’incendio che lo distrusse, l’opera venne composta nel 1763. Dopo l’inaugurazione, con le scene dello stesso Galli Bibiena che disegnò la sala, l’opera non era stata mai più riallestita. “Il trionfo di Clelia – spiega la produzione nelle note di regia - è una storia che incarna ideali quali l’eroismo e la libertà e ha come protagonista una donna. La nobile e giovane Clelia è l’eroina di una vicenda scritta in un momento storico in cui il tema della libertà era scottante e il ruolo femminile era quasi pacificamente relegato a supporto di quello maschile.

    Racconta il Sovrintendente Francesco Ernani alle telecamere di “Prima della Prima”: “Siamo qui per il 250° anniversario del Teatro Comunale di Bologna, un teatro che ha due secoli e mezzo di grande storia per la musica del nostro paese. Una storia che è anche internazionale, perché qui ci sono stati personaggi come Mozart; lo stesso Gluck ha diretto le prime recite, e non solo. Questa ripresa, si prefigge di far vedere al pubblico del 2013 quello che videro nel 1763 migliaia di persone fuori, nella Piazza Verdi, man mano che entravano e capivano che si stava creando un grande evento; un evento di cui ancora oggi siamo molto orgogliosi.”

    La regia televisiva di questa puntata è di Roberto Giannarelli.

    GUARDA LA FOTOGALLERY >>

    Rai.it

    Siti Rai online: 847