rai5_logo.png


Elisir d'amore (L') (Roma)

In onda Martedi 15 febbraio 2011 all'1.40

    » Segnala ad un amico

    Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte del Teatro dell’Opera di Roma dove in questi giorni è in scena L’ELISIR D’AMORE di Gaetano Donizetti.
    La regia di questo nuovo allestimento è firmata da Ruggero Cappuccio. Nel cast Adriana Kucerovà (Adina), Saimir Pirgu (Nemorino), Fabio Maria Capitanucci (Belcore), Alex Esposito (Dulcamara). La direzione d’orchestra è di Bruno Campanella.

    Racconta Cappuccio alle telecamere di “Prima della Prima”: “Tutte le opere liriche, da Tosca, alla Traviata alla Bohème, hanno da sempre una grande tradizione visiva di messa in scena. Quando queste messe in scena non sono ben riuscite fanno capo a quella che secondo me è un’impostazione folklorica dell’opera. L’Elisir d’amore ha subìto particolarmente questo tipo di pressione, è stato spesso vittima di una ‘teoria dell’accumulo’, dell’addizione dell’oggetto per creare un concetto di verosimiglianza. Niente di più sbagliato, dal mio punto di vista, perché il vero motore dell’Elisir, come di qualsiasi opera, è sempre ed unicamente la musica. La musica di Donizetti non esprime nulla di veristico: racconta un gioco dei sentimenti che è modernissimo, onirico, ludico e fine a se stesso; racconta i movimenti dell’animo. Costruire una scenografia realistica, un mondo di bottiglie vere, di panieri veri, di campi di grano veri, significa in qualche modo tradire il compositore, addizionando al suo mondo un altro mondo che non ha nulla a che vedere con lui.”

    La regia televisiva di questa puntata è di Roberto Giannarelli.

    Guarda la Fotogallery >>

    Rai.it

    Siti Rai online: 847