rai5_logo.png


Battaglia Di Legnano (La)

In onda Martedi 28 giugno 2011 all'1.35

    » Segnala ad un amico

    Martedi 28 giugno su RAITRE alle ore 01.35, la trasmissione Prima della Prima di Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte del Teatro dell’Opera di Roma per La Battaglia Di Legnano, di Giuseppe Verdi, titolo risorgimentale per eccellenza.

    L’allestimento porta la firma di Ruggero Cappuccio. Sul podio di Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera la bacchetta del Maestro israeliano Pinchas Steinberg. Nel cast Dmitriy Beloselskiy (Federico Barbarossa), Luca Salsi (Rolando), Tatiana Serjan (Lida), Yonghoon Lee (Arrigo), Gianfranco Montresor (Marcovaldo).

    Nel 1849 il giovane e impetuoso Verdi compose il famoso melodramma, su libretto di Salvatore Cammarano, in brevissimo tempo, cavalcando l’ondata patriottica del Risorgimento. L’opera, che intreccia musicalmente il classico triangolo amoroso del melodramma con l’epopea storica di Federico Barbarossa in lotta coi Comuni dell’Italia settentrionale, debuttò nel 1849 alla vigilia della proclamazione della Repubblica Romana e le forti tinte patriottiche ne decretarono un grande successo.

    Racconta Cappuccio alle telecamere di “Prima della Prima”: “La messinscena parte da un presupposto elementare. Mi sono chiesto cosa sia stata la battaglia di Legnano nell’immaginario degli italiani, degli storici, dei musicisti, dei poeti. È una battaglia per la difesa dell’identità culturale. Quando si difende un territorio si difende la propria identità culturale. È evidente, quindi, che una tale battaglia è di per sé una battaglia ‘sospesa’, che non si combatte solo nel 1176, ma che bisogna combattere ogni giorno. Per questo l’opera è ambientata in un deposito di un importante museo della storia dell’arte italiana. Perché? Perché abbiamo la galleria degli Uffizi che è un meraviglioso magazzino in cui ci sono 2500 opere che non vedremo mai, perché non ci sono gli spazi per esporle. Quindi Legnano diventa una battaglia per difendere l’identità culturale italiana.”

    La regia televisiva di questa puntata è di Daniele Biggiero.


    GUARDA LE FOTO DI SCENA >>

    Rai.it

    Siti Rai online: 847