rai5_logo.png


Streghe di Venezia (Le)

In onda Martedi 15 marzo 2011 all'1.40

    » Segnala ad un amico

    Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte dell’Auditorium Parco della Musica di Roma dove la Fondazione Musica per Roma presenta LE STREGHE DI VENEZIA, opera con musicadi Philip Glass su libretto di Beni Montresor, con testi di Vincenzo Cerami. Lo spettacolosarà nuovamente in scena al Teatro Dante Alighieri di Ravenna il 26 marzo.

    La regia dell’allestimento è affidata a Giorgio Barberio Corsetti. Tonino Battista dirige il Parco della Musica Contemporanea Ensemble.  Carmen Romeu interpreta la fata e la strega madre, Anna Goryacheva la domestica e la strega, Gianluca Bocchino il re, Simone Alberti l'orco, Francesco Passaretti la pianta-bambino e Daniela Sbrigoli è la narratrice.

    L’opera racconta la storia della “pianta-bambino”, erede legittimo del re di Venezia e della sua lotta per cercare la “pianta-bambina” rinchiusa nel palazzo delle Streghe di Venezia, liberarla e volare con lei verso la libertà. Uno spettacolo che vuol riflettere su come l’infanzia e la sua innocente immaginazione, senza alcuna discriminazione, meritino sempre attenzione e rispetto, in quanto spirito ed essenza della libertà del mondo.
    Racconta Vincenzo Cerami alle telecamere di “Prima della Prima”: “E’ un’opera musicale teatrale, destinata ai bambini e agli adulti. La musica di Philip Glass e il mio testo, rielaborato a partire dal libretto originale di Beni Montresor, propongono una visione del mondo non ideologica, ma assolutamente poetica, aprendo spazi fantastici in cui appaiono streghe e fate volanti che compiono i loro prodigi. Né la musica di Glass né il mio racconto cadono mai nel ‘melo’, ma ribadiscono sempre che la vita è un’avventura complicata, che ci sono sempre mille occasioni per essere infelici, ma proprio per questo vale sempre la pena di cercare la bellezza in ogni cosa.”

    La regia televisiva di questa puntata è di Christian Angeli.

    Guarda la Fotogallery >>

    Rai.it

    Siti Rai online: 847