rai5_logo.png


Otello (Salerno)

In onda Martedì 4 febbraio 2014 all'1:35

Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte del Teatro Verdi di Salerno per OTELLO di Giuseppe Verdi.

RIVEDI LA PUNTATA >>

La regia di questo allestimento è di Tiziano Mancini. Sul podio, a dirigere l’Orchestra Filarmonica Salernitana e il Coro del Teatro dell’Opera di Salerno, Francesco Ivan Ciampa. Nel cast, Gregory Kunde è Otello, Dimitra Theodossiou veste i panni di Desdemona e Renato Bruson quelli di Jago.

Racconta  Ciampa alle telecamere di ‘Prima della Prima’: “Credo che Otello sia il capolavoro di Verdi. È impressionante vedere come sia stato  capace di innovarsi e riconoscersi nuovamente inventando nuove timbriche, nuove orchestrazioni, trovando se stesso ad un’età così avanzata. Ha eliminato tutte le barriere, è stato un innovatore da tutti i punti di vista, ha fatto quello che poi farà Puccini, ha cancellato i numeri chiusi e ha dato un senso unico alla storia. La drammaturgia infatti è in continuo divenire, non si ferma mai ma nello stesso tempo riesce ad inquadrare gli aspetti di ognuno dei personaggi e a disegnarne perfettamente le sensazioni e le emozioni. 

Bruson ci parla invece del suo Jago: Spesso si pensa a lui come a un personaggio becero, con la faccia da cattivo. Nelle lettere Verdi racconta invece che Jago deve essere una persona che ispira fiducia, una persona alla quale tutti credono. Lui fa del male perché si diverte nel vedere gli altri soffrire. Non è Scarpia. Scarpia è cattivo perché ha uno scopo. A Jago non interessa niente di niente, neanche il potere, perché il potere è nella sua lingua.”

Conclude Kunde: “Il monologo di Otello ‘Dio mi potevi scagliar tutti i mali’ è un momento incredibile e per tutti i tenori che hanno interpretato Otello la risposta sarà la stessa. E’ veramente l’aria di Otello. Si sente l’emozione del passato, del futuro che non c’è più, la gelosia e tutto quello che sta per accadere. Non esiste in molte opere un pezzo così pieno di angoscia e Verdi l’ha scritto in modo veramente grandioso.”

 

La regia televisiva di questa puntata è di Alessandra Bruno.

GUARDA LA FOTOGALLERY >>

Rai.it

Siti Rai online: 847