rai5_logo.png


Sigismondo

In onda Martedi 2 Agosto 2011 all'1.35

    » Segnala ad un amico

    Rosaria Bronzetti ci porta al Rossini Opera Festival di Pesaro per Sigismondo di Gioachino Rossini.

    Stellare il cast di rossiniani doc: Daniela Barcellona è Sigirmondo, Andrea Concetti veste i panni di Ulderico/Zenovito, Olga Peretyatko è Aldimira e Antonino Siragusa Ladislao. Gli interpreti sono capitanati da due giovani che si sono affermati prepotentemente sulla scena internazionale: il direttore Michele Mariotti (sul podio di Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna) e il regista Damiano Michieletto, nelle parole del quale “Sigismondo è la storia di un uomo che è impazzito e reso schizofrenico per un passato irrisolto. Il senso di colpa e l'ossessione di essere un omicida, per aver ucciso ingiustamente sua moglie, lo hanno portato alla pazzia. La sua vicenda è una graduale, lenta e dolorosa guarigione, fino a recuperare il senso della realtà. Il tema della follia è il perno sul quale ho basato la lettura di quest'opera. Sigismondo alla fine del primo atto esce dal manicomio per ritornare a governare, ma non sarà così facile. I suoi fantasmi lo inseguono, e il dramma passato diventa l'ossessione anche di tutti gli altri personaggi, i quali devono fare i conti con una realtà indecifrabile, sempre sull'orlo della follia”.

    Mentre Michele Mariotti racconta alle telecamere di Prima della Prima:  “La caratteristica di ‘Sigismondo’ è la sua atmosfera un po’ malata, a tinte fosche, basata soprattutto su questa sorta di sviluppo incrociato dei due protagonisti -Sigismondo e Ladislao- i quali vivono una situazione di stati d’animo, di affetti, paralleli. Entrambi vivono una situazione di ansia, di angoscia, di rimorsi, di sensi di colpa, di paura. Vivono, come diremmo noi oggi, in uno stato di allucinazione.”

    La regia televisiva di questa puntata è di Daniele Biggiero.

     

    Guarda la Fotogallery >>

    Rai.it

    Siti Rai online: 847