rai5_logo.png


Simon Boccanegra (Torino)

In onda Martedì 10 dicembre 2013 all'1:35

Rosaria Bronzetti inaugura la nuova edizione con Simon Boccanegra di Giuseppe Verdi dal Teatro Regio di Torino.

RIVEDI LA PUNTATA >>

L’opera va in scena nell’allestimento creato per il Regio nel 1979 da Sylvano Bussotti –artista  poliedrico, pittore, poeta, romanziere, attore, scenografo, costumista, la cui attività teatrale intreccia da molti anni la composizione musicale alla regia– che di questo Simon Boccanegra ha curato ogni aspetto dell’allestimento: scene, costumi e regia. La regia originale è ripresa da Vittorio Borrelli. Sul podio di Orchestra e del Coro del Teatro Regio sale Gianandrea Noseda. Nel ruolo di Simon Boccanegra c’è Ambrogio Maestri, baritono dalla grande personalità scenica e dall’autorevole interpretazione vocale, applaudito in tutto il mondo per i suoi personaggi verdiani e di recente anche attore nel film di Ferzan Ozpetek “Magnifica presenza”.  Il soprano María José Siri veste i panni della figlia del Doge. Michele Pertusi, uno dei bassi italiani più esperti nei ruoli verdiani e rossiniani, è Jacopo Fiesco. Completano il cast: Roberto De Biasio (Gabriele Adorno) e Alberto Mastromarino (Paolo Albiani).

Racconta Noseda alle telecamere di Prima della Prima: “Simon Boccanegra è un’opera sul potere, incentrata sullo scontro di potere. Verdi, che era molto interessato a questo tema e all’incomunicabilità fra le classi sociali, crea per quest’opera un colore straordinariamente plumbeo, cupo; e questa cupezza viene esaltata dal fatto che in pochi punti, come ad esempio nell’aria di Amelia, ci sono invece dei momenti naturalistici in cui, con un’orchestrazione particolare, egli cerca di dipingere con la musica i suoni, i colori, i profumi e i sapori della natura, ed è talmente bravo da farli percepire realmente all’ascoltatore.

La regia televisiva di questa puntata è di Alessandra Bruno.

GUARDA LA FOTOGALLERY >>

Rai.it

Siti Rai online: 847