[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Archivio storico

Una lotta bellissima

La vita del cristiano è una milizia

31-10-2014 11:51

Una lotta bellissima

Nella messa celebrata a Santa Marta il 30 ottobre Papa Francesco ha voluto porre l'accento sulle difficoltà quotidiane di ogni cristiano. Usando espressioni quasi militaresche, forse memore della sua formazione di "soldato ignaziano", Francesco ha detto che la vita di un cristiano è una milizia: "ci vogliono forza e coraggio per resistere alle tentazioni del diavolo e per annunciare il Vangelo". Si tratta però di una "lotta bellissima" perchè per progredire nella vita spirituale occorre combattere con forza e coraggio. E i nemici, come insegnato nel Catechismo, "sono il demonio, il mondo e la carne" cioè la mondanità, l'invidia, la lussuria, la gola, le passioni che scaturiscono come ferite dal peccato originale. 
Il diavolo esiste, quindi. Non è un mito, una figura, un'idea, l'idea del male. Per questo il Papa afferma che un cristiano deve farsi "un'armatura" fatta di verità, di giustizia, di vicinanza a Dio. Continua e costante. Come senza interruzione deve essere il lavoro per essere giusti. 
"Una cosa ci aiuterebbe tanto sarebbe domandarci: ma come va la mia fede? Io credo o non credo? O credo un po' si e un po' no? Siamo consapevoli che senza fede non si può andare avanti, non si può difendere la salvezza di Gesù?". Ecco quindi il valore dell'armatura del cristiano, perchè senza lo scudo della fede il diavolo prevarrebbe. Una lotta forte, un corpo a corpo in cui armatura, scudo e elmo, sono gli strumenti per non lasciarsi vincere dalle tentazioni e dalla pigrizia: con la giustizia, la fede e la preghiera, con la grazia della forza, la vigilanza e la gioia - ha concluso Francesco la sua omelia - il Signore ci farà "vincere questo piccolo passo di oggi, la nostra battaglia quotidiana".

Rai.it

Siti Rai online: 847