IL SANTO DEL GIORNO

Martirologio Romano dei SantiLeggi >>

https://www.raiplayradio.it/programmi/lafinestrasusanpietro/archivio/puntate/

NEWS

PAPA FRANCESCO CREA NUOVI PORPORATI DA VARIE PARTI DEL MONDO

CITTA' DEL VATICANO, 5 OTT - Il Papa ha creato tredici nuovi cardinali ed ha ribadito il valore della "lealtà" e della "compassione". In serata il Pontefice si è recato dal papa Emerito, Benedetto VI, insieme ai nuovi porporati. (Servizio di: Stefano Girotti)

05-10-2019 15:47

PAPA FRANCESCO CREA NUOVI PORPORATI DA VARIE PARTI DEL MONDO

Durante la cerimonia che si è tenuta nella basilica di San Pietro, rivolgendosi ai cardinali, Bergoglio ha detto che non si può essere leali se ci si limita a condannare e distruggere.  

<< Tanti comportamenti sleali di uomini di Chiesa- ha precisato- dipendono dalla mancanza di questo senso della compassione ricevuta, e dall'abitudine di guardare da un'altra parte, dall'abitudine dell'indifferenza>>

Ha quindi, posto una domanda che invita a riflettere: << Ho compassione per quel fratello, per quel vescovo, quel prete? Oppure sempre distruggo con il mio atteggiamento di condanna, di indifferenza? Dalla consapevolezza della compassione (che nel termine originale, greco-latino, esprime un comune sentire e un unione.Ndr.) dipende la capacità di essere leale>>.

   Trai nuovi cardinali ci sono due Gesuiti, come Papa Francesco: Michael Czerny, responsabile della questione migranti in Vaticano, e monsignor Jean-Claude Hollerich.

    Tra i nuovi principi della Chiesa c'è anche l'italiano Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna che proviene da Trastevere, nel cuore di Roma. Nella serata ha celebrato la messa nella chiesa di Santa Maria, con la partecipazione di una grande folla.

Dieci si aggiungono ai cardinali che parteciperanno al prossimo Conclave: Miguel Angel Ayuso Guixot; Losè Tolentino Medonca ( Archivista e Bibliotecario della Santa Sede ); Michael Czerny;  Matteo Zuppi (Arcivescovo di Bologna), Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo (arcivescovo di Jakarta); Juan de La Caridad García Rodríguez (arcivescovo di San Cristóbal de La Habana); Fridolin Ambongo Besungu (arcivescovo di Kinshasa); Jean-Claude Höllerich (arcivescovo di Lussemburgo); Alvaro Ramazzini Imeri (vescovo di Huehuetenamgo); Cristóbal López Romero (arcivescovo di Rabat). Ci sono anche tre nuovi cardinali non elettori per via dell’età: Eugenio Dal Corso; Michael Louis Fitzgerald; Sigitas Tamkevicius.
   Dal Congo al Guatemala, dal Marocco all'Indonesia, i nuovi cardinali arrivano anche da Paesi dove i cristiani sono  un’esigua minoranza, territori da dove scappano migliaia di migranti in cerca di fortuna. A testimonianza dell’impegno di Papa Francesco per costruire "ponti" tra i popoli, c’è anche lo spagnolo Miguel Angel Ayuso Guixot, Presidente del pontificio consiglio per il Dialogo Interreligioso.



 

Rai.it

Siti Rai online: 847