[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Barbara e Simone

Barbara De Rossi
Nata a Roma, Barbara De Rossi è una delle attrici italiane più interessanti e amate dal pubblico. Scoperta da A.Lattuada quando aveva solo quindici anni, ha iniziato la sua carriera nel 1976 al fianco di m. Mastroianni con il film “Così come sei” seguito nel 1977 da “La Cicala” dello stesso regista.

Da allora ha girato moltissime fiction di grande successo con la interpretazioni intense e appassionate a partire da “ Storia d’amore e d’amicizia” di Franco Rossi nell’80 alla Piovra di Damiano Damiani nell’83, fino ad arrivare ad “ Io e il Duce” di A. Negrin nell’85, “ La storia Spezzata” nel 1991 dei fratelli Frazzi..solo per citarne alcune.

Numerose le coproduzioni internazionali alle quali ha partecipato recitando in presa diretta inglese come “ Quo Vadis” di F.Rossi nell’85, “Io e il Duce” di A.Negrin nell’86, “ Il cugino Americano” di G. Battiato nell’87 ed altri. L’intensa attività televisiva è stata comunque intervallata da numerosi film girati per il cinema, da Mamma Ebe di Carlo Lizzani che le è valso il Premio Pasinetti al festival di Venezia 1985, a Giorni felici a Clichy” di Claude Charbol nell’89 , a volte anche in ruoli più leggeri come in “Maniaci Sentimentali” di Simona Izzo nel 1993( Candidata al David di Donatello miglior attrice) a “Commedia senza Titolo” di John Broderick girato a Los Angeles nel 1995, al “Pranzo della Domenica” diretta da Carlo Vanzina nel 2003.

Sul set cinematografico del film italo ungherese “Colibrì Rosso” diretto da Zsuzsa Boszormeny( premio Oscar 93) nel 94 incontra il danzatore classico Branislav Tesanovic oggi suo marito dal quale ha avuto una figlia, Martina. Da diversi anni è impegnata nel sociale come Presidente dell’Associazione Diritti Civili nel 2000 che difende i diritti civili delle donne e bambini. La sua carriera continua con rinnovati successi di pubblico e critica, presente al Festival di Berlino 2003 con il film “ Babij Jar” dell’americano Jeff Kanew che racconta la drammatica vicenda di una famiglia ebrea, il film è stato scelto per inaugurare il Simon Wiesental Center di Los Angeles nel 2003.

Numerosi i premi e i riconoscimenti ottenuti nella sua carriera, un’attrice che è stata da sempre protagonista assoluta di tutti i suoi film e che ha lavorato con attori tra i più importanti del mondo.



Simone Di Pasquale
Per lui la danza è una vera e propria ragione di vita. La sua formazione artistica comincia con il ballo sportivo, disciplina che lo ha portato a classificarsi primo in molte gare nazionali e internazionali. Ma il rigore e la perfezione delle competizioni sportive non gli hanno impedito di esprimere la sua straordinaria grinta e creatività musicale. Infatti, dopo qualche anno arriva il primo grande successo nel mondo dello spettacolo con la prima edizione di Ballando con le Stelle, nella quale conquista il primo posto in coppia con Hoara Borselli.

A seguire, partecipa a tutte le Super Coppe dello stesso programma classificandosi ai primissimi posti. Nell’edizione 2006/7 torna a ballare con le stelle, questa volta insegnando i passi di ballo alla splendida Eva Grimaldi. La sua partecipazione a vari programmi televisivi come il “Treno dei Desideri”, “Miss Italia nel Mondo”, dove è il coach di 50 aspiranti miss che vogliono imparare il tango, nell’ultima edizione di “Miss Italia” e tra la giuria e nella festa finale si esibisce in una balletto con le 5 finaliste.

Partecipa, ed è richiestissimo per il suo appeal e la sua straordinaria capacità nel ballo, in coppia con Samanta Togni, a vari eventi e manifestazioni nazionali e locali. Dopo la televisione il talento di Simone conquista il palcoscenico. Interpreta il ruolo dello storico ballerino Tony Manero nel musical diretto da Massimo Romeo Piparo La Febbre del Sabato Sera. Nello spettacolo, un successo che ha toccato i Teatri delle maggiori città italiane, oltre a ballare, recita e canta i meravigliosi motivi dei Bee Gees con grande carica e passione. Il musical è stato rappresentato per due stagioni teatrali consecutive.

Nella stagione 2008-2009 è stato impegnato in Hairspray – Grasso è bello!, sempre sotto la direzione di Massimo Romeo Piparo, dove interpreta il ruolo di Link, il bello dal cuore tenero che ruba il cuore della protagonista Tracy, interpretata da Giovanna D’Angi.

Ma la passione per il suo lavoro non si esaurisce con le esibizioni. Infatti, a Roma, dirige la sua scuola di danza offrendo a chi vuole intraprendere la carriera di attore e ballerino un’avanzatissima struttura in cui imparare i rudimenti della materia. Nella stagione 2009 e’ stato protagonista di una puntata della serie televisiva “Don Matteo”.

[an error occurred while processing this directive]