Radio1 King Kong
Diretta Podcast

Omaggio a Luttazzi con le Voci di Corridoio

Giovedì 18 dicembre 2014


Tutti pazzi per Luttazzi, e non sono solo Voci di Corridoio...

Sarà un omaggio alla musica e alle canzoni del grande direttore d’orchestra, compositore, conduttore televisivo e radiofonico scomparso l'8 luglio 2010. Riascolta la puntata.

Fu Lelio Luttazzi il primo, nel 1967,  a lanciare in radio la classifica settimanale dei dischi più venduti. Al suo indimenticabile grido di “Hit Parade”, risponderà il ruggito di King Kong che domani ospiterà il minilive delle Voci di Corridoio, quartetto vocale torinese che da anni porta avanti un progetto legato alla musica italiana a partire dalla fine degli anni Trenta.

Le swinganti Voci presenteranno il loro nuovo cd “Speciale per Lelio”, dedicato al grande showman triestino, autore di canzoni come Il Giovanotto Matto, Una zebra a pois, El can de Trieste, Mia vecchia Broadway, Il favoloso Gershwin, Chiedimi tutto, Canto anche se sono stonato, Legata ad uno scoglio e tante altre.

Il maestro Lelio Luttazzi ebbe modo di conoscere le Voci di Corridoio attraverso due suoi brani ("L'importanza del microfono" e "Lasciare o raddoppiare") inseriti nel cd “Edizione straordinaria” del 2010. Dopo averli ascoltati, Lelio scrisse al gruppo manifestando apprezzamento per il loro lavoro e incoraggiandoli a proseguire in quella direzione. 
La signora Rossana Luttazzi, moglie di Lelio, che attraverso la Fondazione Lelio Luttazzi, da lei istituita, ha dato fin dall’inizio la possibilità alle “Voci” di esibirsi in innumerevoli concerti ed eventi a lui dedicati.
Grazie a questa amicizia, Rossana ha concesso loro di utilizzare, per la prima volta e in via eccezionale, la voce del Maestro e il suo pianoforte nel cd  Speciale per Lelio.
Rossana Luttazzi dopo l’ascolto in anteprima ha così commentato: "Ci sono dischi belli e progetti musicali che fanno bene al cuore. Io credo che ”Speciale per Lelio” sia tra questi. Accanto a me c’era Lelio ad ascoltarlo, lo ha approvato, l’ho capito guardandolo: l’ironia che fioriva nella fossetta un po’ amara, un po’ sorniona del sorriso, quel suo sorriso “Speciale” che aveva solo quando qualcosa gli piaceva sul serio". 

Un cd “Speciale” soprattutto per la partecipazione di un'artista eccezionale, lontana dalla scena musicale da oltre 40 anni , che  ha voluto regalare al gruppo la sua voce in due brani scritti appositamente per lei da Lelio: la “Signora” del jazz italiano, Jula de Palma.
La “Signora del jazz italiano”, Jula de Palma, magicamente apparsa nel mondo delle Voci attraverso una comune amicizia. Con lei inizia un fitto scambio di e-mail e affettuose chiacchierate via Skype. La grande artista, trasferitasi in Canada negli anni ’70, incoraggia con il suo entusiasmo il lavoro delle Voci, spesso assistendo via web alle loro prove.  L’affetto di Jula è tale da lasciarsi convincere a tornare a cantare, entrando così nel progetto monografico su Lelio Luttazzi, suo grande amico.

Le Voci di Corridoio sono:Roberta Bacciolo (voce) /Elena Bacciolo (voce) / Paolo Mosele (voce)/ Fulvio Albertin (voce)Luca Rigazio (batteria) / Saverio Miele (contrabbasso) /Beppe Bima (pianoforte)Tiziana Cappellino (pianoforte in Vecchia America e Medley)/ Pippo Colucci (Tromba) /Beppe Rosso (chitarra e banjo) /Ezio Petrini (clarinetto)Arrangiamenti vocali: Paolo Mòsele



Rai.it

Siti Rai online: 847