GazzetTinto

Tronchetti di crepes al pesto con ricotta e prosciutto di Praga vs Crêpes al pesto

Anna contro tutte Anna Moroni Mirella Rodi-Vola

    » Segnala ad un amico

    Tempo di preparazione: più di un'ora
    Tipologia: Primi Piatti
    Difficoltà: Difficile
    Rubriche: Anna contro tutte

    Procedimento:

    Tronchetti di crepes al pesto con ricotta e prosciutto di Praga

    Ingredienti per 8 crespelle:
    80g di foglie di basilico
    80g di grana grattugiato
    30/40 gr di pinoli
    100g olio extravergine di oliva
    sale
    500g. di latte intero
    150g. di farina di farro
    2 uova
    1 cucchiaino di burro
    300g di ricotta mista
    100 g prosciutto di Praga
    100g di latte
    80g di grana grattugiato

    Procedimento:
    Preparare il pesto nel frullatore.
    Preparare la pastella per le crepes e lasciarla riposare per una notte
    Ora riprendiamo la nostra preparazione per le crespelle e andiamo a formarle, ungiamo quindi la padella apposita, la mettiamola sul fuoco e quando è calda versiamo con un mestolino un po’ del liquido facendolo scorrere velocemente in tutta la padella, quando si stacca dal fondo la giriamo dall’altra parte per qualche secondo e poi la facciamo scivolare in un piatto, proseguiamo fino ad esaurimento. Mantechiamo la ricotta con del latte e parmigiano per fare una crema, la spalmiamo sulla crepes e le chiudiamole a cannellone, tagliandole a tronchetti di 5 cm.
    In una piccola pirofila da porzione unta di burro mettiamo i tronchetti e cospargiamo di prosciutto tagliato, versiamo un po’ di burro fuso sopra il prosciutto per evitare che di bruci.
    Inforniamo giusto il tempo di far dorare il prosciutto.

    Crêpes al pesto

    Ingredienti per 4 persone:

    Per le crêpes:
    120g di farina “00”
    1 uovo intero
    1 tuorlo
    1 noce di burro
    ½ l di latte
    sale q.b.
    Per la farcia:
    200g di prosciutto cotto
    200g di ricotta
    1 cucchiaio di panna
    50g di grana grattugiato
    noce moscata q.b.
    sale q.b.
     Per il pesto:
    50g di basilico a foglie piccoline
    ½ spicchio di aglio
    60/70 g di grana grattugiato (stagionato 30/34 mesi)
    20g di pecorino sardo stagionato grattugiato
    30g di pinoli
    2/3 cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva
    sale grosso q.b.
    Inoltre:
    latte q.b.

    Procedimento:
    Preparare la pastella amalgamando la farina con le uova, il latte e il burro precedentemente fuso e raffreddato. Regolare di sale e mescolare fino ad ottenere un composto molto fluido. Lasciar riposare la pastella in frigo per almeno due ore.
    Per la farcia tritare finemente il prosciutto, unire la ricotta ammorbidita con la panna, il grana, la noce moscata e un pizzico di sale.
    Nel mortaio con un pestello di legno di ulivo pestare l’aglio con un movimento rotatorio schiacciandolo alle pareti del mortaio. Aggiungere poco alla volta le foglie di basilico lavate e accuratamente asciugate quindi i pinoli e qualche granello di sale. Lavorare il tutto fino ad ottenere una crema. Aggiungere il grana, il pecorino e ultimare con l’olio extravergine d’oliva versato a filo.
    In una padella calda fare le crêpes quindi adagiare su ciascuna un po’ di farcia e ripiegarle a mezzaluna. 
    Versare un po’ di pesto diluito con il latte sul fondo di una pirofila, adagiare sopra alcune crêpes e versare ancora il pesto. Ripetere l’operazione formando un secondo strato. Infornare a 180° per circa 10’.
    Servire le crêpes nappandole con un po’ di pesto fresco.