GazzetTinto

[an error occurred while processing this directive]

I fagiolini

il mercato di Carlo Cambi

    » Segnala ad un amico

    Cuoco: CARLO CAMBI
    Rubriche: Non solo Chef

    Ingredienti:

    Procedimento:
    Molteplici sono i nomi comuni attribuiti ai FAGIOLINI: “cornetti”, “tegoline” e “fagioli mangiatutto”, sono solamente alcuni nomignoli riscontrabili nei  dialetti delle varie regioni.Nonostante siano legumi, i FAGIOLINI avrebbero tutte le caratteristiche per essere considerati “semplici” ortaggi: a differenza, infatti, di piselli, fagioli, fave, ceci etc, dei fagiolini non si mangiano solamente i semi, bensì i frutti, detti baccelli, che sono penduli e possono presentare forme e dimensioni diverse.Un'altra netta differenza tra i legumi propriamente detti ed i fagiolini è riferita alle calorie: i fagiolini sono piuttosto poveri di proteine, grassi e carboidrati, il che spiega il loro basso apporto calorico. Appartengono alla famiglia delle Fabaceae e sono originari dell'America centrale dalla quale sono stati importati in Europa intorno al 1500 in seguito alla scoperta del Nuovo Mondo diffondendosi in seguito in tutte le aree climatiche che ne consentono la coltivazione.