Logo Rai3

Gli Autori

Elio Vittorini

(Siracusa 1908, Milano 1966)

Figlio di un ferroviere, che lo inizierà giovanissimo alla letteratura, lascia la Sicilia e gli studi di ragioneria nel 1924 e trova posto, come contabile, in una ditta di Gorizia.

Successivamente si trasferisce prima a Roma e poi a Firenze, dove nel 1927 sposerà Rosa Maria Quasimodo, sorella del poeta. Nel 1929 inizia a collaborare con diversi giornali: La Stampa, Il resto del Carlino, Il Mattino.  Nel 1930 entra nella redazione di Solaria, rivista su cui venne pubblicato anche il romanzo Il garofano rosso.

Nel 1938 si trasferisce a Milano dove partecipa alla resistenza e aderisce al partito comunista. In questo periodo pubblica il suo romanzo più noto, Conversazione in Sicilia (1941). Nel 1941 cura l’Antologia americana, fortemente indicativa del suo lavoro di scoperta e promozione in Italia della narrativa statunitense. Nel dopoguerra Vittorini lega il suo nome al dibattito sulla letteratura impegnata, in particolare attraverso le colonne della rivista Il Politecnico, da lui fondata e diretta.

Nel 1959, insieme ad Italo Calvino, fonda la rivista Il Menabò della letteratura, che affrontava il rapporto tra nuova letteratura e società industriale. Vittorini e’ stato anceh direttore di importanti collane editoriali per Bompiani, Mondadori, Einaudi.

Rai.it

Siti Rai online: 847