Fantasia di paste pronte Il maestro in cucina Sergio Barzetti Le Maestre di Cucina Media Antipasti Dessert 40 min Oggi faremo qualcosa di diverso… Realizzeremo 3 ricette partendo da quattro basi pronte: 1) pasta lievitata (o per focaccia), 2) pasta sfoglia, 3) pasta frolla e 4) preparato per torta. Vogliamo offrire degli spunti per utilizzare le basi che spesso abbiamo in dotazione a casa sfruttandole in modo nuovo e divertente. Focaccine farcite con caprino e speck 2 basi pronte per focaccia 200g di caprino fresco 12 fette di speck 10 pomodorini timo q.b. sale e pepe q.b. olio extravergine di oliva q.b. Procedimento: Srotolare una base per focaccia sopra una teglia da forno, bagnare la superficie e sovrapporre la seconda base; stendere delicatamente con un matterello riducendone lo spessore. Coppare con un tagliapasta e ricavare dei dischi del diametro di 8 cm, spennellarli con poca acqua, condirli con un filo d'olio extravergine ed infornare a 200° per circa 10'. Amalgamare in una ciotola il caprino con il sale, il pepe e il timo tritato. Con l'aiuto di un coltello aprire le focaccine, farcirle con la mousse di caprino, le fette di speck e i pomodorini. Girelle di sfoglia e pomodorini 1 rotolo di pasta sfoglia 250g di pomodorini 150g di pesto pronto Procedimento: Lavare e asciugare con cura i pomodorini. Tagliare la sfoglia con una rotella tagliapasta a strisce dello spessore di circa 2 cm. Spennellare ogni singola striscia con il pesto, arrotolarvi i pomodorini formando delle girelle. Posizionare su carta da forno e cuocere a 200° per circa 8'. Servire le girelle con delle gocce di pesto. Crostata soffice alle amarene 1 rotolo di pasta frolla 1 base pronta per torta margherita 250g di amarene sciroppate zucchero a velo q.b. Procedimento: Srotolare la pasta frolla e rivestire una teglia da forno foderata con l'apposita carta. Mettere la base per torta margherita in una ciotola e incorporarvi le amarene sciroppate. Versare il tutto nel guscio di pasta frolla; cuocere la torta in forno caldo a 175° per 35'. Servire con una spolverata di zucchero a velo e un cucchiaio di sciroppo di amarene. Oggi faremo qualcosa di diverso…
Realizzeremo 3 ricette partendo da quattro basi pronte:
1) pasta lievitata (o per focaccia), 2) pasta sfoglia, 3) pasta frolla e 4) preparato per torta.
Vogliamo offrire degli spunti per utilizzare le basi che spesso abbiamo in dotazione a casa sfruttandole in modo nuovo e divertente.

Focaccine farcite con caprino e speck

2 basi pronte per focaccia
200g di caprino fresco
12 fette di speck
10 pomodorini
timo q.b.
sale e pepe q.b.
olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento:
Srotolare una base per focaccia sopra una teglia da forno, bagnare la superficie e sovrapporre la seconda base; stendere delicatamente con un matterello riducendone lo spessore. Coppare con un tagliapasta e ricavare dei dischi del diametro di 8 cm, spennellarli con poca acqua, condirli con un filo d’olio extravergine ed infornare a 200° per circa 10’. Amalgamare in una ciotola il caprino con il sale, il pepe e il timo tritato.
Con l’aiuto di un coltello aprire le focaccine, farcirle con la mousse di caprino, le fette di speck e i pomodorini.

Girelle di sfoglia e pomodorini

1 rotolo di pasta sfoglia
250g di pomodorini
150g di pesto pronto
Procedimento:
Lavare e asciugare con cura i pomodorini. Tagliare la sfoglia con una rotella tagliapasta a strisce dello spessore di circa 2 cm. Spennellare ogni singola striscia con il pesto, arrotolarvi i pomodorini formando delle girelle. Posizionare su carta da forno e cuocere a 200° per circa 8’. Servire le girelle con delle gocce di pesto.

Crostata soffice alle amarene

1 rotolo di pasta frolla
1 base pronta per torta margherita
250g di amarene sciroppate
zucchero a velo q.b.
Procedimento:
Srotolare la pasta frolla e rivestire una teglia da forno foderata con l’apposita carta.
Mettere la base per torta margherita in una ciotola e incorporarvi le amarene sciroppate. Versare il tutto nel guscio di pasta frolla; cuocere la torta in forno caldo a 175° per 35’. Servire con una spolverata di zucchero a velo e un cucchiaio di sciroppo di amarene.

 
 

 


 

    

 

 

]]>