Logo Rai3

House Band

Quintorigo

 “Noi apprezziamo tutte le espressioni musicali belle, esteticamente ed acusticamente, belle ed appaganti, quindi non ci poniamo limiti di genere musicale o di periodo…”
Quintorigo

Valentino Bianchi, sassofono - Andrea Costa, violino - Gionata Costa, violoncello - Stefano Ricci, contrabbasso - Luca Sapio, voce

Quintorigo è senza dubbio uno dei gruppi musicali più originali e interessanti degli ultimi anni, che emerge con prepotenza ed intelligenza nel mondo musicale italiano, dimostrando che non esistono barriere tra i diversi generi musicali. Mostrando rare versatilità e capacità strumentali, i Quintorigo si permettono di shakerare suoni e generi musicali: classico, rock, jazz, punk, reggae, funky, blues, in un continuo gioco tra musica e voce il cui risultato è come un cielo sereno da cui improvvisamente arriva un temporale.Archi che diventano chitarre elettriche, distorte e violente, per poi tornare alle sonorità originarie, sassofoni indemoniati ma allo stesso tempo melodici, il contrabbasso che sostiene con una ritmica decisa e la voce che incornicia i suoni spaziando sulle più diverse timbriche.

Questo è ciò che contraddistingue in modo inequivocabile ed ineguagliabile i Quintorigo, facendo della loro musica un marchio di fabbrica: il sound Quintorigo.
La band riceve numerosi premi  e riconoscimenti: 1° posto ad Arezzo Wave ’98; premio della critica e per il miglior arrangiamento a Sanremo ’99; premio Tenco, lo stesso anno, come miglior opera prima; miglior arrangiamento a Sanremo 2001… per citarne alcuni, fino ad arrivare ai riconoscimenti del cd Quintorigo Play Mingus: premio come miglior formazione dell’anno 2008, conferito dalla rivista Top Jazz.

In più di dieci anni di carriera i Quintorigo hanno trasformato la loro passione per la musica in un lavoro vero e proprio, realizzando decine di tournée, centinaia di concerti, seguiti da un pubblico colto ed affezionato (memorabili e prestigiose le partecipazioni al Primo maggio a Roma, al Premio Tenco, al Premio Ciampi, Umbria Jazz, Premio Recanati, Alterfesta di Cisternino, Mittelfest di Cividale). Parallelamente il lavoro discografico: otto CD, da Rospo del ’99, ai recentissimi Quintorigo play Mingus e Le Origini. Sterminato l’elenco delle collaborazioni. Con particolare commozione ed affetto i Quintorigo amano citare, fra i tanti, Carmen Consoli, Ivano Fossati, Franco Battiato, Enrico Rava, Antonello Salis, Roberto Gatto, Gabriele Mirabassi.

Dopo la separazione dal cantante John De Leo nel 2003, fino al progetto Play Mingus la band si impreziosisce di voci femminili tra le più interessanti del panorama musicale italiano, Luisa Cottifogli e Maria Pia De Vito, che collaborano con la band fino al 2009. Mentre Luca Sapio diventa la nuova voce maschile durante il tour Le Origini del 2009 e incide il cd uscito nel gennaio 2011, English Garden (che vede la partecipazione straordinaria di Juliette Lewis), partecipando anche alla scrittura dei nuovi brani.

Discografia:
1999 - Rospo
2001 - Grigio
2003 - In cattività
2006 - Il cannone
2006 - Quinto - Raccolta
2008 - Quintorigo Play Mingus
2008 - Le origini – Raccolta
2011 - English garden

Rai.it

Siti Rai online: 847