Logo Rai3


Solisti

Ian Bostridge

Tenore

Il tenore inglese Ian Bostridge ha frequentato il post-dottorato in storia presso il Corpus Christi College di Oxford prima di dedicarsi a tempo pieno alla carriera di cantante. Si è esibito in recital internazionali nelle più famose sale da concerto e ai festival di Salisburgo, Edimburgo, Vienna, Aldeburgh e alla Schubertiade. Nel 1999 ha eseguito in prima mondiale un ciclo di Lieder scritto espressamente per lui da Hans Werner Henze. Ha debuttato nell’opera nel 1994, cantando Lysander in A Midsummer Night’s Dream di Britten con la Opera Australia al Festival di Edimburgo. Nel ‘96 ha debuttato all’English National Opera nel ruolo di Tamino (Il flauto magico). Nel 1997 ha cantato Quint in The Turn of the Screw di Britten alla Royal Opera House, dove da allora ha interpretato The Tempest di Thomas Adès, Don Giovanni diretto da Antonio Pappano e La sposa venduta diretta da Bernard Haitink. Nel ‘98 ha debuttato al Festival di Monaco cantando Nerone nell’Incoronazione di Poppea. Ha inoltre cantato Il diario di uno scomparso di Janáček a Londra, Parigi, Monaco, Amsterdam e New York. Ha interpretato Don Ottavio alla Staatsoper di Vienna e Death in Venice per l’English National.

Si è esibito con i Berliner e Wiener Philharmoniker, Chicago Symphony, Boston Symphony, London Symphony, Rotterdam Philharmonic, Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam, New York Philharmonic, Los Angeles Philharmonic collaborando con direttori quali Rattle, Colin Davis, Ozawa, Muti, Rostropovič, Barenboim, Harding, Levine e Pappano.

Nel 2004 è stato insignito dell’Ordine dell’Impero Britannico.

Ian Bostridge è ospite abituale dell’Accademia di Santa Cecilia.

Rai.it

Siti Rai online: 847