Terrina di pane carasau, chiodini e prosciutto La ricetta della domenica di Anna Moroni Ingredienti: 600g di funghi chiodini 120g di pana carasau 200g di prosciutto cotto 180g di scamorza affumicata 1 dl di panna fresca 2 scalogni 30g di burro timo q.b. sale e pepe q.b. acqua q.b. Primi Piatti ANNA MORONI LA GRANDE RICETTA DELLA DOMENICA 50 min Difficile Procedimento: Tritare gli scalogni e farli leggermente appassire con 30g di burro. Unirvi i funghi e 3-4 rametti di timo, fare insaporire per qualche minuto, salare, pepare, unire la panna e proseguire la cottura per 20 minuti. Mescolare di tanto in tanto. Tritare grossolanamente il prosciutto e grattugiare la scamorza con una grattugia a fori larghi. Imburrare abbondantemente una terrina. Ammorbidire una foglia di pane carasau con un po' d'acqua e disporla sul fondo della terrina cercando di riempire completamente il fondo del recipiente. Distribuire sul pane uno strato di funghi, uno di prosciutto e uno di scamorza, quindi ripetere gli strati fino ad esaurire gli ingredienti e terminare con il condimento. Coprire la terrina e passarla in forno a 200°C per 25-30 minuti. Scoprire e proseguire la cottura a 250°C per qualche minuto, finché la superficie non sarà dorata. Procedimento:
Tritare gli scalogni e farli leggermente appassire con 30g di burro. Unirvi i funghi e 3-4 rametti di timo, fare insaporire per qualche minuto, salare, pepare, unire la panna e proseguire la cottura per 20 minuti. Mescolare di tanto in tanto. Tritare grossolanamente il prosciutto e grattugiare la scamorza con una grattugia a fori larghi. Imburrare abbondantemente una terrina. Ammorbidire una foglia di pane carasau con un po’ d’acqua e disporla sul fondo della terrina cercando di riempire completamente il fondo del recipiente. Distribuire sul pane uno strato di funghi, uno di prosciutto e uno di scamorza, quindi ripetere gli strati fino ad esaurire gli ingredienti e terminare con il condimento. Coprire la terrina e passarla in forno a 200°C per 25-30 minuti. Scoprire e proseguire la cottura a 250°C per qualche minuto, finché la superficie non sarà dorata.

]]>