GazzetTinto

[an error occurred while processing this directive]

Il Pignoletto rosso

Bigazzi - In viaggio con Bigazzi

    » Segnala ad un amico

    Rubriche: Bigazzi - In viaggio con Bigazzi



    Viene dal Canavese, in Piemonte, ed è uno dei granturchi della tradizione. Cosa significa? Che è un granturco asciutto e che non è figlio di quegli ibridi americani irrigui che servono per alimentare il bestiame. Come si può vedere dalla pannocchia, sulla medesima sta scritto il suo DNA: TRADIZIONE, TRADIZIONE, TRADIZIONE. Qui vediamo tutta una serie di prodotti derivati dalla pannocchia di Pignoletto. Anche nel granturco in Italia abbiamo una varietà di cultivar eccezionale. Basta ricordare i grandi Veneti “Marano” e “Maranello”, “l’Ottofile” che proviene da diverse regioni, e tanti altri infiniti cultivar che agricoltori un po’ isolati continuano a portare avanti da soli. Io sto facendo una ricerca , che spero di finire presto, per ricordare che fra i tanti colori del granturco c’è anche quello Nero della Garfagnana (Lucca).

    BIGAZZI e ANDREA SABOLO per la preparazione della POLENTA FRITTA e della POLENTA AL FORNO.