GazzetTinto

Pollo alla cacciatora con riso e salsa al berberè

Come eravamo Francesco Mammola

    » Segnala ad un amico

    Difficoltà: Facile
    Tipologia: Secondi
    Tempo di preparazione: 20 Min

    Ingredienti: 200g di petto di pollo, 100g di guanciale, 50g di olive nere, rosmarino q.b., aceto di vino bianco q.b., 100g di riso thay, 1 mela, 1 banana, alloro q.b., 1 costa di sedano, 1 carota, 2 cipolle, 1 patata, 1 spicchio di aglio, chiodi di garofano q.b., berberè in polvere q.b., brodo di pollo q.b.

    Procedimento:

    Aprire il petto di pollo a portafoglio, batterlo leggermente e adagiarlo sulle fette di guanciale tagliato finemente. Unire le olive nere e il rosmarino e chiudere avvolgendo il petto su sé stesso. Avvolgere il rotolo ottenuto con della pellicola. Tagliarlo, ricavare dei medaglioni e scottarli in padella sfumando con l’aceto di vino bianco. Cuocere il riso in un tegame con dell’olio e la cipolla steccata con dei chiodi di garofano, coprire con dell’acqua e proseguire la cottura fino a completo assorbimento del liquido.
    Per Ia salsa al berberè: in un pentola rosolare la cipolla con le foglie di alloro, la patata e l’aglio; aggiungere gli odori, la frutta tagliata a cubetti e il brodo di pollo. Terminare con il berberè in polvere e frullare.
    Servire il pollo alla cacciatora con il riso sformato in uno stampino e nappato con la salsa al berberè.