Voi e Gianni Barbacetto 25/08/2017

Le propongo un'esperienza esistenziale interessante. Salga sulla prima o l'ultima carrozza di un treno regionale ligure che percorre la costa. Credo che tale esperienza potrà farle capire perché tante persone hanno un atteggiamento molto negativo nei confronti dei migranti. Queste carrozze sono assolutamente prive di controllo e capisco che sarebbe assolutamente pericoloso per il controllore passare da solo.
Davide

A che serve fare arrivare emigranti quando lunica soluzione e usare gli idranti nicola da bari
Nicola da Bari
 

Bravo Minniti! Finalmente l'Uomo giusto al posto giusto! Eleggiamolo Capo del Governo alle prossime elezioni!
Guido Roma
 

Non posso dire che VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA MILLE E PIÙ VOLTE VERGOGNA per ciò che è successo Roma
Maria
 

Comunque e' opportuno sapere che chi lavora come me, che una volta se la cavava, non arriva piu' a fine mese e nessuno lo aiuta. Anzi in Alto Adige ci hanno tolto tutto. Le uniche che a iutano sono le banche con fidi, prestiti etc. Aiutare I migranti va bene ma a noi chi ci aiuta? Questa e' l'Italia 2017 e futura. Devi poi lavorare sino alla morte e pagare pagare pagare tutto e tutti. Basta
Bruna Merano
 

ROMA sgombero profughi: CHI GLI AVEVA MESSI LI'?? BUZZI e compagni ?? Si potrebbe sapere qualcosa ??? Grazie
Rosy Trento
 

A furia di accogliere clandestini non si offre una degna accoglienza ai profughi.
Massimo
 

Senza polemica, ma perché non ricevere questi profughi maltrattati nello stato del Vaticano, non provvisoriamente, ma per sempre dando loro anche lavoro e dignitá?
Luisa
 

Non stupisce la veemenza con la quale i media si scagliano contro l'abusivismo così come non stupisce l'assenza di un'analisi seria del problema. Vivo in Toscana dove di fatto è proibito tutto, dal minimo intervento fino alla villetta abusiva equiparando le due fattispecie. Mentre in paesi come la Francia tutto è permesso purché si rispettino precise regole estetico/strutturali, in Italia ce se ne lava le mani con la proibizione, di fatto spingendo nell'abusivismo anche quella enorme maggioranza di interventi minori e risolvibli. Allargare una finestra o costruire un edificio non fa differenza. 
Paolo  

La gente non puo' occupare le case abusivamente, chi difende i fuorilegge si dovrebbe vergognare!!!! A tutti farebbe comodo avere case senza pagare nulla, ci sono persone disperate anche italiani sopratutto donne e bimbi! 

A nessuno piace vedere profughi sgomberati con la forza,ma anche santa madre Chiesa ha avuto 4 anni di tempo x individuare qualche locale disponibile nei molti edifici che possiede a Roma...o sono stati tutti trasformati in alberghi?
Marisa 

In quel palazzo a Roma gli "abusivi" erano dentro dal 2013 Perché si è aspettato tanto x lo sgombero? Non sarebbe successo tutto questo L' Italia è il paese dell' illegalità. Saluti 
Francis da Bz 

Il poliziotto che accarezza quella giovane donna a Roma, dimostra che fare il proprio dovere, in modo diverso da quello violento, si può e si deve. Si otterrebbero migliori risultati.
Luisa da Torino
 

Quando penso ai dirigenti del Pci, del Pds, del Primo Pd, e cioe' Togliatti, Longo, Berlinguer, Amendola, Pajetta, Jotti, Veltroni, e a quelli del Pdr, e cioè: Renzi, Richetti, Martina, Lotti, Fiano, Migliore, Boschi...mi si gela il sangue nelle vene nnstante l'arsura estiva; un decadimento epocale, da una politica popolare, democraticamente dialogante, ad una prepotentemente dilettantesca, miope. Il berlusconismo, il renzismo, il leghismo, il pressapochismo, stanno affondando il Paese, senza un nostromo che gridi "si salvi chi puo'!"
Sergio
 

Non si può aprire le porte a tutti e poi trattarli in questo modo. Se si accettano devono essere alloggiati, dignitosamente, nutriti e seguiti. L'Italia li accoglie e poi li abbandona, si perdono, si radicano e non si integrano. Non abbiamo lavoro, se non nei campi, non abbiamo risorse per i ns poveri ma vogliamo salvare l'Africa, forse invece ci dovrebbero presentare progetti realistici su come aiutarli a casa loro.
Giuliana
 

Buongiorno Ascolto la lettura dei giornali e lo sgombero degli eritrei. Triste svegliarsi a questa notizia. Triste dal sud del mondo da dove vi ascolto in streaming dal Kenya. Triste quando da qui, l'Italia è vista come uno dei paesi sviluppati del mondo... In uno degli articoli letti si è parlato della dignità calpestata degli eritrei, verissimo. Eppure quando ho sentito la parola dignità, per un attimo ho pensato a quella, non calpestata, ma inesistente, di chi ha incitato alla violenza (poco importa se si è parlato di un braccio rotto o meno, il triste è il messaggio che passa!). Quali principi morali, come rappresentanti dell'esistenza umana, porta con se un gesto del genere, una persona del genere?
Teresa 

La chiesa romana ha un patrimonio immobiliare sterminato. Metta un palazzo a disposizione dei profughi africani. 

Buongiorno, lo sgombero di Via Curtatone 3 non è stato il colpo contro prostituzione e spaccio di droga di cui si è rallegrata una ingiustificabile Giorgia Meloni; lo sgombero e le cariche contro i cittadini eritrei ed etiopi, le famiglie e i bambini che occupavano 3 non è stata la riaffermazione della legalità e della giustizia, ma una prova di insensibilità, di ignoranza, di egoismo, di improvvisazione. Non approvo le occupazioni abusive, difendo i principi di legalità e di sicurezza nella gestione dell'immigrazione, ma pretendo che chiunque governi protegga e difenda chi ha diritto ad asilo e protezione, donne bambini e uomini, e lo integri nella società, trovi le risorse per adempiere ai propri obblighi, li tratti come persone non come polvere da buttare sotto il tappeto. Chiedo scusa a chi è stato maltrattato, non perdono chi diffonde menzogne. Grazie Daniela da
Daniela Roma 

Dov'è l'italia dell'Umanesimo, l'italia del diritto, l'italia della tolleranza, l'Italia civile e democratica? Un funzionario che induce a spezzare un braccio del proprio simile, l'uomo appunto: più che deplorevole è miserevole e fascista.
Bernardo
 

Ma dove stiamo andando? Mi sembra di vedere la paura negli occhi dei bambini sgomberati a Roma e penso possa essere un motivo di future rabbie ... non riuscire a gestire meglio ora queste situazioni, saranno certamente problemi e tensioni sociali che regaleremo ai nostri figli!
Sergio, Verona
 

Ennesima macchia sulla coscienza dello Stato italiano nei confronti dell'Africa orientale. C'è bisogno di un elenco? Dal colonialismo dell'800 all'aggressione del '900 alla corruzione del dopoguerra ("fondi per lo sviluppo"). Adesso si lasciano per strada, dopo aver fatto meno di niente per pacificare quei popoli.
Oscar Longobardi. Arenzano.
 

Ho letto che nelle città italiane hanno messo delle barriere, dei muretti, per proteggere i luoghi simbolo dai terroristi. Lo slogan non era..." costruite ponti e non muri". ? Evidentemente ci sono muri e muri, a partire da quelli del Vaticano che non verranno mai sostituiti da ponti
Ester da Gerusalemme
 

La Fondazione S.Paolo è della Curia di Torino , hanno chiesto loro di sgomberare l'immobile a Roma. Poca coerenza dell'Avvenire.
Marco
 

SOS BRACCONIERI. Abito vicino Varzi, oltrepò pavese. La sera e la mattina presto è diventata consuetudine sentire i cacciatori di frodo sparare nelle valli. La forestale è stata smantellata e al numero di telefono mi è stato detto che non riescono a coordinarsi perchè (testuali parole) "siamo nel caos". Sono andato di persona a cercare i cacciatori e dopo aver preso le targhe ho chiamato i carabinieri. Mi hanno risposto da Voghera, troppo lontani per intervenire.. i carabinieri di Varzi a quell' ora non escono più. Ma i crimini non si commettono in orario di ufficio. Cosa deve fare un cittadino che non vorrebbe far giustizia da solo?
Non mi firmo perchè voglio rimanere anonimo
 

Una capitale Europa del 3° millennio non può essere un accampamento permanente. Tra manganelli e tendopoli spontanee prive di servizi igienici dev'esserci una terza via, con buona pace e di Vicari e di Sallusti.
Max
 

Considerato che, a proposito dello sgobero dei profughi a Roma, i giornalisti italiani hanno fatto sfoggio di esercizi di stile o fatto da supporter alle campagne elettorali dei loro partiti di riferimento, con buona pace dell'obiettivita e del diritto d'all'informazione del cittadino, vorrei sapere: 1. Si tratta di rifugiati e quindi oggetto di tutela da parte dello Stato secondo i trattato internazionale firmato anche dall'Italia? 2. Da quanto tempo questi profughi occupavano lo stabile da cui sono stati buttati fuori? 3. Quali alternative sobo state proposte loro? Erano ricevibili?
Palmira.
 

Per prevenire la radicalizzazione del terrorismo nelle carceri basta espellere nei loro Paesi d'origine tutti i detenuti stranieri, il 60% del popolo dei carcerati. Due benefici: niente loro mantenimento e sfollamento delle case di pena, senza loro future costruzioni.
BG.
 

Dagli anni 70 il problema dell'abusivismo è irrisolto perché le demolizioni dei manufatti abusivi sono compito dei Sindaci che sono in una posizione do oggettiva debolezza e se possono evitano di affrontare la grana! Se aggiungiamo che i periodici condoni hanno consentito la legalizzazione degli abusi il gioco è fatto! La soluzione efficace sarebbe affidare al Genio Militare tale compito è come per incanto l'abusivismo sparirebbe!
Mereu Giulio - Gavoi (NU)
 

L' Italia è un paese che affonda nell'illegalità per un generale atteggiamento lassista, buonista e perdonista che da qualche decennio ha preso il sopravvento. Quando si tenta di riportarlo alla normalità accadono i fatti di Licata e di piazza Indipendenza Roma dove si colpevolizzano sindaci e poliziotti rei di applicare la legge.
Un ex elettore di sinistra entusiasta del ministro Minniti.
 

Chi mente? Chi sostiene che soluzioni residenziali sono state trovate ma rifiutate dai profughi o chi dice che non é stato fatto niente?
Paolo
 

E' sbagliato chiedere dov'è lo Stato. I cittadini si guardino allo specchio e vedranno lo Stato.
Claudio
 

I profughi sono illegali se occupano un edificio. Nessuno però denuncia che lo stato era illegale con loro perché è suo dovere per norme internazionali trovare una sistemazione ai profughi riconosciuti 

Desidererei che si ponesse un po' di attenzione su un altro terremoto che sta colpendo adesso Ischia: la crisi eccezionale che sta colpendo tutta l'economia di questa località. La massa sembra considerarla una zona completamente distrutta, e così non è. Tutto ciò con conseguente una disdetta totale di prenotazioni. Sarebbe giusto che i media informassero che così non è. La stagione si è interrotta di colpo e questo disertare Ischia comporterà un disagio economico e sociale che ricadrà interamente sulla gente che vive e lavora lì.
Gaspare da Palermo
 

Le situazioni come quella degli immigrati di Roma alimentano il terrorismo.
Anna Maria
 

Nelle moltissime abitazioni abusive gli abitanti possono restare ma un pugno di profughi non possono restare, abusivamente, in un fabbricato regolare. Che grosse contraddizioni!
Erwin da Vicenza
 

Ho la soluzione: Esproprio forzato di abusi e assegnazione ai rifugiati e bisognosi
Fioretta
 

Mi riferisco a quest' ultima telefonata: "dov'è lo Stato?". Ma lo Stato siamo noi cittadini, che non siamo assolutamente migliori delle istituzioni che ci rappresentano, che ci ricordiamo dello Stato solo quando ne abbiamo bisogno, mentre c'è ne infischiamo altamente quando dobbiamo pagare le tasse.
Luigi
 

Gli italiani scoprono la povertà e l'emarginazione nelle strade delle loro città ma se la prendono con i poveri, non con le cause che hanno creato l'emergenza sociale.
Francesco
 

Ma è normale che l'illegalità venga accettata dallo Stato e non combattuta in tutte le sue espressioni possibili?? Il cittadino non ha diritto a vivere in città sicure ? Mi sembra che si stia perdendo di vista il vero problema che è il permissimismo dilagante in questo Paese che è diventato normalità sistematica ... Io cittadino chiedo allo.Stato di essere tale senza arrivare agli idranti ma intervenire quando l illegalità si palesa!!! E' chiedere troppo ???
Clara Bologna
 

Libertà di estrazione selvaggia dell'oro in Amazzonia: ennesimo disastro ambientale ma anche un deciso passo verso una miserevole fine della nostra specie.
Alessandro Lombardo Genova
 

Buongiorno, I condoni servono solo a fare cassa, nessuno controlla nulla e quello che non è a norma continua ad esserlo anche dopo che hai pagato.
Saluti Bianca Torino
 

Il dottor B
arbacetto ci farà sapere nel suo autorevole giornale, dove erano in questi 4 anni di occupazione abusiva di piazza indipendenza a Roma: il comandante dei vigili urbani; il comandante dei carabinieri; il comandante della polizia; il sindaco; il ministro dell'interno; le varie autorita; i magistrati e l'obbligatorietà dell'azione penale; ci faccia sapere dottor Barbacetto...  

A proposito di legalità, i migranti di pzza Indipendenza avevano legalmente ottenuto dalla Regione Lazio il diritto a una casa popolare. Perciò hanno cercato disperatamente di restare in quel palazzo.
Carlo Roma

Buon giorno... a proposito degli eritrei di Roma, io vorrei sapere quali sono i rapporti di politica estera tra Italia ed Eritrea, Somalia ... visto che erano colonie italiane e molti migranti arrivano da li. e non se ne parla.. me lo chiedo da anni, prima dell'intervento di Alex Zanotelli... è possibile un giornalismo con lo sguardo piu ampio? grazie
Maddalena - Rovereto

Rai.it

Siti Rai online: 847