Radio2 RADIO2 LIVE

Schif Parade

I cibi che creano dipendenza

Colore di sale

Gli scarti da non scartare

Farina Integrale

Ogni chicco di cereale è costituito da tre parti:  la crusca esterna, il germe interno, e l’endosperma, che forma gran parte del chicco.

La farina integrale ha la caratteristica di contenere l’intero chicco in tutte le sue parti, amido, crusca e germe del grano ed è per questo un alimento completo.  

Nello specifico, la crusca rappresenta l’involucro esterno al chicco che aiuta a proteggere l’interno dalla luce solare, dai parassiti, dall’acqua e dalle malattie; questa contiene fibre, antiossidanti, ferro, zinco, rame, magnesio e vitamine del gruppo B.

Il germe è l’embrione che darà vita alla nuova pianta; contiene vitamine del gruppo B, vitamina E, antiossidanti e grassi insaturi.

Infine l’endosperma è la riserva energetica del germe, costituisce la parte più ampia del chicco, contiene soprattutto carboidrati sotto forma di amidi e proteine.

La farina integrale più nota e più comunemente utilizzata è il prodotto alimentare ottenuto dalla macinazione delle cariossidi di frumento tenero (Triticum aestivum).

Come già detto la farina integrale dovrebbe essere ricavata dalla macinazione o schiacciamento del seme di grano intero; tuttavia, per questioni tecniche, spesso è ottenuta dai chicchi raffinati e successivamente addizionata in crusca.

Il primo beneficio derivante dal consumo di farina integrale si può riscontrare nel grande apporto di fibra alimentare che aiuta ad aumentare il senso di sazietà alla fine del pasto, e ciò risulta ideale soprattutto nell’abito di una dieta dimagrante, oltre a facilitare il transito intestinale e ridurre l’assorbimento dei grassi e del colesterolo.

Inoltre gli alimenti fatti con VERA farina integrale hanno un indice glicemico più basso rispetto ai corrispettivi prodotti con farina, questo riduce il rischio di avere dei picchi glicemici durante la giornata ed è quindi molto importante in caso di diabete conclamato e nella prevenzione delle malattie metaboliche.

Rai.it

Siti Rai online: 847