Pangiallo I dolci di casa mia di Anna Moroni Ingredienti: Ingredienti per 12 persone: 200 g di farina 150 g di uvetta 100 g di pasta di pane 50 g di mandorle pelate 50 g di gherigli di noce 50 g di nocciole tostate 50 g di pinoli 50 g di fichi secchi 50 g di cedro candito 50 g di arancia candita 50 g di miele millefiori 50 g di zucchero 5 g di misto di spezie (cannella, noce moscata, chiodi di garofano in polvere) 2 albumi 1 bustina di zafferano olio di oliva sale LA PASTICCERIA CASALINGA più di un'ora Dessert ANNA MORONI Difficile Procedimento: Fate la fontana con la farina e al centro mettete la pasta da pane, il misto di spezie, il miele, che dovrà essere liquido, lo zucchero, g 2 di sale e g 20 di olio. Impastate unendo via via anche g 40-50 di acqua, fatene un panetto e lasciatelo riposare sotto una ciotola mentre procedete nella preparazione. Tritate grossolanamente le mandorle, le noci, le nocciole e i pinoli e mescolateli con l'uvetta, ammollata e strizzata, gli albumi, i fichi secchi e la frutta candita, entrambi tritati grossolanamente. Unite questo composto al panetto. Otterrete un impasto un po' appiccicoso e umido: non preoccupatevi, ché così deve essere. Dividetelo in due pagnotte tonde, ponetele su una placca coperta di carta da forno, spolverizzatele di farina, copritele con un telo asciutto e lasciatele lievitare in un luogo tiepido per 24 ore. Al termine della lievitazione (il pane non crescerà tanto), mescolate g 50 di acqua con lo zafferano, 1 cucchiaio di farina e 2 cucchiai di olio. Con questo composto pennellate le pagnotte e infornatele a 170 °C per 50' circa. Sfornatele e lasciatele raffreddare. Procedimento:
Fate la fontana con la farina e al centro mettete la pasta da pane, il misto di spezie, il miele, che dovrà essere liquido, lo zucchero, g 2 di sale e g 20 di olio. Impastate unendo via via anche g 40-50 di acqua, fatene un panetto e lasciatelo riposare sotto una ciotola mentre procedete nella preparazione.
Tritate grossolanamente le mandorle, le noci, le nocciole e i pinoli e mescolateli con l’uvetta, ammollata e strizzata, gli albumi, i fichi secchi e la frutta candita, entrambi tritati grossolanamente.
Unite questo composto al panetto. Otterrete un impasto un po’ appiccicoso e umido: non preoccupatevi, ché così deve essere. Dividetelo in due pagnotte tonde, ponetele su una placca coperta di carta da forno, spolverizzatele di farina, copritele con un telo asciutto e lasciatele lievitare in un luogo tiepido per 24 ore.
Al termine della lievitazione (il pane non crescerà tanto), mescolate g 50 di acqua con lo zafferano, 1 cucchiaio di farina e 2 cucchiai di olio. Con questo composto pennellate le pagnotte e infornatele a 170 °C per 50' circa. Sfornatele e lasciatele raffreddare.

]]>