Torna al sito di Radio2

Le Vignette di settembre 2016

Le Vignette di Maggio 2016

Ardez ft Orfeo - M'illumino di Miao


Il lamento dell'emendamento

di Marco Ardemagni

Io sono un emendamento.
Vivo la mia breve vita
con il mio carico di innovazione
su un testo proposto da altri.

È dura la breve vita
di noi emendamenti:
A volte veniamo approvati
ed entriamo a far parte di un testo di legge
che tutti dovranno seguire.
Più spesso, però, veniamo ritirati
o, peggio, respinti, 
specialmente se ci presentiamo tutti assieme
come gli spermatozoi in quel film di Woody Allen,
respinti da un invisibile muro di gomma.

È proprio il mio caso:
anche io ho molti fratelli
simili a me,
il mio proponente ci ha prodotto
probabilmente con la stessa tecnica di Woody Allen,
ma senza la presenza di un partner
dello stesso sesso o di un altro: 
in un momento di solitudine operativa.
Io sono un emendamento semplice, 
dico solo:
Al comma 2, sostituire la parola: «italiano»; con la seguente: «libico».

Non so perché il mio proponente abbia voluto scegliere proprio libico
e non norvegese o indonesiano.
Penso che l'abbia fatto per farmi prendere in giro dai miei fratelli
e dagli altri emendamenti.
O forse mi ha creato per fare numero
e impedire al canguro di saltare.

Chissà se qualcuno mi vorrà bene, 
chissà se qualcuno mi vorrà con sé,
nel testo della legge.
Io temo che invece tra qualche settimana nessuno si ricorderà di me
se non per questo mio grido di disperazione
che un giorno verrà studiato a memoria in tutte le scuole italiane.
O libiche.

Rai.it

Siti Rai online: 847