Filetti di sogliola con carciofi alla ligure Le insegnanti di cucina Antonella cucina con Laura e Margherita Landra Ingredienti: 800g di filetti di sogliola, 500g di pomodorini a grappolo, 3 carciofi, due scalogni, uno spruzzo di vino bianco secco, 30g di olive nere snocciolate, un cucchiaino di origano tritato, il succo di un limone, sale e pepe a piacere Le Maestre di Cucina 50 min Difficile Secondi Procedimento: Lavate i pomodorini e punzecchiateli con una forchetta. Metteteli in una pirofila con un filo di olio e con il trito di origano. Metteteli in forno a 200° e fateli cuocere per circa quarantacinque minuti. Salate e pepate. Pulite i carciofi e affettateli. Metteteli a bagno in acqua acidulata con un po' di succo di limone. Scolateli e asciugateli leggermente. In una padella mettete uno scalogno sbucciato e affettato con un filo d'olio. Fatelo appassire eventualmente bagnandolo con un po' d'acqua. Unite poi i carciofi e fateli insaporire. Rimescolateli e salateli leggermente. Incoperchiate e fateli cuocere per una decina di minuti. Passato questo tempo controllate la cottura e pepate leggermente. Prendete i filetti di sogliola ed eliminate le eventuali piccole lische rimaste. In una padella antiaderente mettete lo scalogno sbucciato e tagliato a metà e fatelo insaporire con l'olio. Scottate i filetti di sogliola da ambo le parti per un paio di minuti. Salate e pepate. Toglieteli dalla padella e teneteli poi in caldo. Unite al fondo di cottura un bicchiere d'acqua e poi il vino e il limone. Portate ad ebollizione e fate poi restringere il tutto. Filtrate e correggete se occorre di sale e di pepe. Eliminate lo scalogno. Aggiungete ora le olive tagliate a pezzetti. Unite al fondo di cottura parte del condimento che si sarà formato nella teglia dei pomodorini e riportate all'ebollizione. Su di un piatto da portata mettete i carciofi cotti. Mettetevi poi sopra i filetti di sogliola e guarniteli con i pomodorini. Versate sopra ai filetti il fondo di cottura con le olive e servite. Procedimento:

Lavate i pomodorini e punzecchiateli con una forchetta. Metteteli in una pirofila con un filo di olio e con il trito di origano. Metteteli in forno a 200° e fateli cuocere per circa quarantacinque minuti. Salate e pepate.
Pulite i carciofi e affettateli. Metteteli a bagno in acqua acidulata con un po’ di succo di limone.
Scolateli e asciugateli leggermente. In una padella mettete uno scalogno sbucciato e affettato con un filo d’olio. Fatelo appassire eventualmente bagnandolo con un po’ d’acqua.
Unite poi i carciofi e fateli insaporire. Rimescolateli e salateli leggermente.
Incoperchiate e fateli cuocere per una decina di minuti. Passato questo tempo controllate la cottura e pepate leggermente. Prendete i filetti di sogliola ed eliminate le eventuali piccole lische rimaste. In una padella antiaderente mettete lo scalogno sbucciato e tagliato a metà e fatelo insaporire con l’olio. Scottate i filetti di sogliola da ambo le parti per un paio di minuti.
Salate e pepate. Toglieteli dalla padella e teneteli poi in caldo. Unite al fondo di cottura un bicchiere d’acqua e poi il vino e il limone. Portate ad ebollizione e fate poi restringere il tutto.
Filtrate e correggete se occorre di sale e di pepe. Eliminate lo scalogno.
Aggiungete ora le olive tagliate a pezzetti. Unite al fondo di cottura parte del condimento che si sarà formato nella teglia dei pomodorini e riportate all’ebollizione.
Su di un piatto da portata mettete i carciofi cotti. Mettetevi poi sopra  i filetti di sogliola e guarniteli con i pomodorini. Versate sopra ai filetti il fondo di cottura con le olive e servite.








                                                            














]]>