Logo Rai3




Puntate integrali

Donato Carrisi

Il conduttore

Donato Carrisi è lo scrittore italiano di thriller più letto nel mondo.

Nato a Martina Franca, in Puglia, il 25 marzo del 1973. Si laurea in Giurisprudenza con una tesi sui Serial Killer e, in particolare, su Luigi Chiatti, il “mostro di Foligno”. Successivamente, si specializza in criminologia e scienza del comportamento.

Nel 1992 fonda il gruppo teatrale Vivarte, per cui scrive e porta in scena quattro spettacoli. Dal 1999 si trasferisce a Roma per intraprendere l’attività di sceneggiatore. Scrive le serie tv “Casa Famiglia” e “Casa Famiglia 2”, e la miniserie “Era mio fratello” per Rai 1. Quindi, “Nassirya - Prima della fine” per Canale 5. Collabora a “Squadra Antimafia”, sempre per Canale 5, e a “La Narcotici”, per Rai 2, e a “Moana” per Sky.

Nel 2004 vince il Premio Solinas con il soggetto “Il Croupier Nero”.
Nel 2009 pubblica con Longanesi il suo primo romanzo, Il Suggeritore. 
Il libro diventa un caso editoriale prima ancora di essere pubblicato in Italia, con 7 case editrici straniere che se ne aggiudicano i diritti. In pochi mesi, il numero dei paesi in cui il libro sarà pubblicato salirà a 25.

Il Suggeritore vende oltre 1.000.000 di copie e scala le classifiche non solo in Italia: dalla Germania alla Francia, dalla Gran Bretagna agli Usa e alla Cina, raccogliendo critiche positive dalle principali testate giornalistiche e televisive. 
In Italia, Donato Carrisi vince il Premio Bancarella 2009. In Francia riceve il Prix Polar 2010 e il Prix Livre de Poche 2011.

Negli Stati Uniti, Michael Connelly dichiara:"The Whisperer is one hell of a ride. This story screams high tension, high stakes and high velocity. Donato Carrisi has done a superb job with this thriller."

Ken Follett scrive sul suo profilo di Twitter:"Saturday on the beach with a great book--paradise. Mine was The Whisperer by Donato Carisi--brilliant and VERY creepy serial-killer mystery.”

Da questo momento, il romanzo riceve un’attenzione speciale da parte del pubblico americano.

Nel 2011, la storia si ripete con Il Tribunale delle Anime. I diritti del libro vengono acquistati da un’importante major internazionale per realizzarne una serie (a breve l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli).

Nel 2012, pubblica il breve noir “La donna dei fiori di carta”.
È del 2013, invece, l’attesissimo seguito de “Il Suggeritore”, con il titolo “L’ipotesi del male” che si aggiudica il Premio Scerbanenco.
Donato Carrisi è una firma del Corriere della Sera e pubblica ormai stabilmente in 25 paesi, perciò trascorre gran parte dell’anno in giro per il mondo per promuovere i suoi romanzi e incontrare i suoi lettori.

Rai.it

Siti Rai online: 847