[an error occurred while processing this directive]

8 semplici regole

Non in onda

Le avventure degli Hennessy, una tipica famiglia americana che deve affrontare problemi quotidiani.

Un padre affettuoso scopre che le sue due preziose figlie hanno ormai varcato la terribile soglia dell'adolescenza. Paul (John Ritter) lavora come giornalista sportivo e spesso e volentieri è fuori casa. A seguire la crescita dei figli, due femmine e un maschio, c'è Cate.

Nel corso delle riprese della seconda stagione, l’attore John Ritter è morto per via di un infarto e - non potendo rimpiazzare l’attore - gli sceneggiatori decidono di far morire anche Paul: la serie assume così un tono più serio, senza perdere però il lato della commedia mantenuto grazie all’arrivo di nonno Jim (James Garner) e del nipote ventenne C.J. (David Spade).

La sedicenne Bridget è diventata una bella e popolare fanciulla che ogni fine settimana cambia fidanzatino. La quindicenne Kerry, intelligente e laboriosa, nasconde le sue debolezze dietro una maschera di sarcasmo e dovrà districarsi tra delusioni amorose, fughe dalla scuola, piccole bugie, inevitabili gelosie e rivalità tra sorelle. Rimane il tredicenne Rory che, almeno per il momento, passa il tempo incollato al computer o ai videogame.

Ci sono 8 semplici regole, la prima è "se fai piangere mia figlia, io farò piangere te".

[an error occurred while processing this directive]