Cornucopia della fortuna La Tavola delle Feste Claudio Menconi Ingredienti: LE TAVOLE Procedimento: Claudio Menconi, chef decoratore di Barga (Lucca), sposato con Teresa, è diventato nonno di Antonio (9 mesi). Ha due figlie Eleonora (26 anni, mamma di Antonio, laureata in Scienze Pittoriche presso l'Accademia delle Belle Arti e Sofia (19 anni, iscritta al primo anno di Psicologia all'Università Cattolica di Massa), è attualmente fra i più autorevoli esponenti, a livello internazionale, di cucina decorativa, intaglio e sculture con frutta e ortaggi ma anche con insaccati e prodotti caseari. In questa disciplina la sua fama è culminata con la Medaglia d'Oro ottenuta nell'ultima edizione della Coppa del Mondo di Cucina in Lussemburgo, categoria "decorazione". Per Claudio la cucina decorativa è un autentico divertimento, una passione da condividere con il pubblico che da tanti anni lo segue con immutato interesse. Per lui tutti possono diventare artisti in cucina! Con impegno e la giusta dose di intraprendenza chiunque può imparare quest'arte e lasciare a bocca aperta familiari e amici presentando in tavola creazioni artistiche fantasiose, accattivanti e persino commestibili dove gli unici limiti sono la fantasia e la creatività. Oggi Claudio realizzerà i seguenti soggetti: Cornucopia Verrà realizzata una cornucopia con una pera abate. Si sbuccia la pera e si tagliano due fette nella parte più larga. Una servirà come base, l'altra segnerà il punto dove, con l'aiuto di uno scavino, si scaverà per ricavare la "bocca" della conchiglia. Successivamente si taglierà la pera in quattro parti. Con degli stuzzicadenti, ricomponiamo la pera sfalzando le fette una con l'altra, in questo modo conferiamo alla pera la forma avvitata della cornucopia Caramelle Ci occorreranno delle fragole e dei chicchi d'uva. Eliminiamo il picciolo dalla fragola, tagliamola a metà in verticale, infilziamo con uno stuzzicadenti il chicco d'uva (oppure un mandarino cinese o altra frutta sferica), infiliamo nello stecchino le due mezze fragole (con le punte rivolte verso il chicco d'uva) e le nostre caramelle sono pronte! Dalia (segnaposto) Per ottenere la dalia ci occorre un cespo di ananas. Stacchiamo le foglie tirandole dall'alto, stondiamo la parte bianca con le forbici e ricostruiamo la punta tagliando sempre con le forbici. Disponiamo le foglie in maniera crescente. Prepariamo un tamponcino di spugna, montiamo la dalia sul tampone partendo dall'esterno con i petali più grandi. Una volta montati i petali, ultimiamo il centro con un bottone di carota infilzato con uno stecchino. Procedimento:
Claudio Menconi, chef decoratore di Barga (Lucca), sposato con Teresa, è diventato nonno di Antonio (9 mesi). Ha due figlie Eleonora (26 anni, mamma di Antonio, laureata in Scienze Pittoriche presso l’Accademia delle Belle Arti e Sofia (19 anni, iscritta al primo anno di Psicologia all’Università Cattolica di Massa), è attualmente fra i più autorevoli esponenti, a livello internazionale, di cucina decorativa, intaglio e sculture con frutta e ortaggi ma anche con insaccati e prodotti caseari. In questa disciplina la sua fama è culminata con la Medaglia d'Oro ottenuta nell'ultima edizione della Coppa del Mondo di Cucina in Lussemburgo, categoria "decorazione". 

Per Claudio la cucina decorativa è un autentico divertimento, una passione da condividere con il pubblico che da tanti anni lo segue con immutato interesse. Per lui tutti possono diventare artisti in cucina! 

Con impegno e la giusta dose di intraprendenza chiunque può imparare quest'arte e lasciare a bocca aperta familiari e amici presentando in tavola creazioni artistiche fantasiose, accattivanti e persino commestibili dove gli unici limiti sono la fantasia e la creatività. 

Oggi Claudio realizzerà i seguenti soggetti:

Cornucopia Verrà realizzata una cornucopia con una pera abate. Si sbuccia la pera e si tagliano due fette nella parte più larga. Una servirà come base, l‘altra segnerà il punto dove, con l’aiuto di uno scavino, si scaverà per ricavare la “bocca” della conchiglia. Successivamente si taglierà la pera in quattro parti. Con degli stuzzicadenti, ricomponiamo la pera sfalzando le fette una con l’altra, in questo modo conferiamo alla pera la forma avvitata della cornucopia 

Caramelle Ci occorreranno delle fragole e dei chicchi d’uva. Eliminiamo il picciolo dalla fragola, tagliamola a metà in verticale, infilziamo con uno stuzzicadenti il chicco d’uva (oppure un mandarino cinese o altra frutta sferica), infiliamo nello stecchino le due mezze fragole (con le punte rivolte verso il chicco d’uva) e le nostre caramelle sono pronte!

Dalia (segnaposto) Per ottenere la dalia ci occorre un cespo di ananas. Stacchiamo le foglie tirandole dall’alto, stondiamo la parte bianca con le forbici e ricostruiamo la punta tagliando sempre con le forbici. Disponiamo le foglie in maniera crescente. Prepariamo un tamponcino di spugna, montiamo la dalia sul tampone partendo dall’esterno con i petali più grandi. Una volta montati i petali, ultimiamo il centro con un bottone di carota infilzato con uno stecchino.

]]>