Radio2 RADIO2 LIVE

Schif Parade

I cibi che creano dipendenza

Colore di sale

Gli scarti da non scartare

Vinitaly 2015

Tutto sulla quarantanovesima edizione del salone del vino più importante d'Italia e non solo

Da lunedì 23 a giovedì 26 Marzo, alle 19.45 direttamente da Verona, insieme ai personaggi del vino italiano vi raccontiamo tutti i più importanti retroscena del Vinitaly. Ogni mattina verso le 11.30 inoltre ci colleghiamo in diretta con SuperMax per un primo sorso della giornata.

4.000 espositori, per una superficie occupata di 100mila metri quadrati, con Sol&Agrifood ed Enolitech, i saloni dell’agroalimentare di qualità e dell’olio extravergine di oliva.

Il Ministro delle politiche agricole Maurizio Martina: «Oggi presentiamo un appuntamento fondamentale per il sistema italiano, perché Vinitaly rappresenta nel mondo l’esperienza vitivinicola nazionale. A Verona si potrà fare il punto delle cose fatte dal Governo per la semplificazione burocratica e l’internazionalizzazione delle nostre aziende e per lanciare i nuovi obiettivi oltre l’Expo 2015, tra cui il Testo Unico sul vino, per la riorganizzazione e il riordino del comparto». Il Ministro ha quindi rilanciato l’impegno del Governo a supporto del vino italiano e la collaborazione con Veronafiere per l’attuazione di politiche di sviluppo economico e di promozione del Made in Italy sui mercati internazionali.

 

 

Il 2014 è stato difficile per varie congiunture internazionali, ma l’atteggiamento delle aziende è positivo. Nel 2014 si è registrata una crescita del fatturato delle cantine italiane pari al 5% rispetto al 2013, e il 55% di queste esprime fiducia per il 2015; il 35% in questi primi due mesi ha già avuto riscontri positivi e il 5% prevede un anno molto positivo. «Abbiamo imparato che è difficile fare previsioni e che i numeri cambiano velocemente, specie alla luce dei cambi negli assetti geopolitici internazionali che possono influenzare il comparto, ma è indiscutibile – ha concluso Mantovani - che il settore vitivinicolo italiano mostra la sua vivacità e capacità di crescita».

 

Rai.it

Siti Rai online: 847