Logo Rai3

Olha Vozna - Ucraina

Il programma è stato realizzato in collaborazione con il Ministero dell'Interno - Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione

e con il cofinanziamento del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014-2020



Mesa Selimovic

"Sui Bosniaci" e Bosnia

Meša Selimović o Bosancima

 

Najzamršeniji ljudi na svijetu. Ni sa kim istorija nije napravila takvu šalu kao sa nama. Do juče smo bili ono što danas hoćemo da zaboravimo. Ali nismo postali ni nešto drugo. Stali smo na pola puta, zabezeknuti. Ne možemo više nikud. Otrgnuti smo, a nismo prihvaćeni. Kao rukavac što ga je bujica odvojila od majke rijeke, i nema više ni toka ni ušća, suviše malen da bude jezero, suviše velik da ga zemlja upije. S nejasnim osjećanjem stida zbog porijekla, i krivice zbog otpadništva, nećemo da gledamo unazad, a nemamo kud da gledamo u naprijed, zato zadržavamo vrijeme, u strahu od ma kakvog riješenja. Preziru nas i braća i došljaci, a mi se branimo ponosom i mržnjom. Htjeli smo da se sačuvamo a tako smo se izgubili, da više ne znamo ni šta smo. Nescreća je što smo zavoljeli ovu svoju mrtvaju i nećemo iz nje. A sve se plaća pa i ova ljubav.

 

 

Meša Selimović sui Bosniaci

 

La gente più intricata al mondo. Con nessun altro la storia ha fatto un tale scherzo come con noi. Fino a ieri eravamo quello che oggi vogliamo dimenticare. Ma non siamo diventati neanche altro. Ci siamo fermati a metà strada, interdetti. Non riusciamo più a dirigerci in alcun luogo. Strappati via ma non accettati. Come un rivolo che l’esondazione ha separato dal suo genitore fiume e che non ha più né corso né foce, troppo piccolo per essere un lago, troppo grande per essere dalla terra assorbito. Con un confuso sentimento di vergogna per le proprie origini e il senso di colpa per il rinnegamento, non vogliamo guardarci dietro e avanti non sappiamo dove guardare, perciò indugiamo, nella paura di una qualsiasi soluzione. Ci detestano sia i fratelli che i nuovi arrivati e noi ci difendiamo con l’orgoglio e l’odio. Volevamo preservarci ma ci siamo persi a tal punto da non sapere più nemmeno che cosa siamo. La sfortuna è che ci abbiamo iniziato ad amare questo rivolo stagnante e non ce ne vogliamo andare. Ma tutto ha un prezzo, cosí anche quest’amore.

Rai.it

Siti Rai online: 847