GazzetTinto

[an error occurred while processing this directive]

Gnocconi di patate con bietoline novelle e taleggio

Il maestro in cucina Sergio Barzetti

    » Segnala ad un amico

    Rubriche: Le Maestre di Cucina
    Difficoltà: Facile
    Tipologia: Primi Piatti
    Tempo di preparazione: 20 Min

    Ingredienti: Ingredienti per 6 persone: Per gli gnocconi: 1kg di patate vecchie 300g di farina “00” timo limonato q.b. finocchietto selvatico q.b. la scorza di un limone non trattato sale e pepe q.b. Per la salsa: 200g di bietoline novelle 250g di taleggio 1 noce di burro 1 foglia di alloro olio extravergine di oliva q.b.

    Procedimento:

    Lessare le patate mediante cottura al vapore; pelarle e schiacciarle con l’aiuto di uno schiacciapatate facendole cadere al centro della fontana di farina. Profumare il composto con una bella grattugiata di scorza di limone; unire il timo e il finocchietto tritati e impastare velocemente con le mani. Tagliare l’impasto a fette dello spessore di circa 4 cm, ricavare delle stringhe quindi formare degli gnocconi grandi quanto una noce usando una forchetta o, in alternativa, un’asse rigata. Lavare le bietoline, cuocerle in acqua bollente con un filo d’olio extravergine d’oliva e una foglia di alloro per circa 4’, scolarle e metterle in una padella. Salare l’acqua delle bietoline, profumarla con la scorza di limone grattugiata, tuffare gli gnocchi e, quando affioreranno in superficie, scolarli e mantecarli fuori dal fuoco con le bietoline, la noce di burro e il taleggio a cubetti. Servire gli gnocconi ben caldi su un piatto da portata profumato al limone.