Gnudi di cavolo nero saltati con Tarese del Valdarno Il mondo di Bigazzi Ingredienti: Ingredienti per 4 persone: 300 gr. Ricotta fresca 600 gr. Cavolo nero 40 gr. Parmigiano grattugiato 3 Tuorli di uovo Farina Sale e pepe 200 gr. Burro Un mazzetto di Salvia Fette di Tarese del Valdarno Pecorino stagionato Primi Piatti Beppe Bigazzi Procedimento: Sfilare il cavolo nero e lessarlo in acqua bollente salata. Toglierlo dal fuoco, scolarlo e strizzarlo molto bene; tritarlo con il coltello. Mettere il cavolo nero in una zuppiera aggiungendo uno alla volta gli altri ingredienti. Con le mani infarinate prendete una noce di impasto e lavoratelo dandogli una forma rotonda. Continuate fino a finire l'impasto. Quando l'acqua bolle regolate di sale e versate gli gnudi. Toglieteli via via che vengo a a galla e metteteli nel piatto di portata. Irrorateli con burro in cui avete fatto rosolare una ciocca di salvia. Spolverizzateli con pecorino stagionato; finite il piatto con la Tarese croccante appena passata in padella. Procedimento:
Sfilare il cavolo nero e lessarlo in acqua bollente salata. Toglierlo dal fuoco, scolarlo e strizzarlo molto bene; tritarlo con il coltello. Mettere il cavolo nero in una zuppiera aggiungendo uno alla volta gli altri ingredienti. Con le mani infarinate prendete una noce di impasto e lavoratelo dandogli una forma rotonda. Continuate fino a finire l'impasto. Quando l'acqua bolle regolate di sale e versate gli gnudi. Toglieteli via via che vengo a a galla e metteteli nel piatto di portata. Irrorateli con burro in cui avete fatto rosolare una ciocca di salvia. Spolverizzateli con pecorino stagionato; finite il piatto con la Tarese croccante appena passata in padella.

]]>