In evidenza

Amsterdam - IBC 2013

The World's Premier Broadcast Technology Event

Amsterdam - IBC 2013

L’IBC (International Broadcasting Convention) è il principale evento annuale per professionisti del settore impegnati nella creazione, gestione e distribuzione di contenuti per l' intrattenimento e le news in tutto il mondo. Attirando più di 50.000 partecipanti  da oltre 160 paesi, IBC unisce una conferenza  di tutto rispetto a una mostra che espone più di 1.400 fornitori di tecnologia dei media elettronici all'avanguardia e fornisce opportunità di networking senza rivali.

I visitatori possono aspettarsi sia di conoscere gli sviluppi che stanno plasmando il settore, sia di interagire con le più moderne tecnologie, con le dimostrazioni in anteprima mondiale, e fare affari in un ambiente professionale e di supporto. IBC è l'evento da non perdere per tutti i soggetti coinvolti nel mondo della creazione di contenuti, di gestione e di consegna.

Quanto dovremo aspettare prima di vedere il 4K sul broadcasting terrestre? Solo pochi giorni. E per integrare internet e la radio? Anche. Entrambe i temi verranno esposti al prossimo IBC di Amsterdam.

Sono targati DVB e WorldDMB, i consorzi che promuovono la televisione e la radio digitali.                                                                                                                

Chi ha potuto vedere di persona una trasmissione 4K è rimasto senza parole. Il consorzio DVB  ad Amsterdam mostrerà nel proprio stand un esempio di broadcasting 4K con codifica HEVC trasmesso in un bouquet DVB-T2, utilizzando un unico canale 8 MHz. Le dimostrazioni riguarderanno inoltre le diverse possibilità offerte da questo standard, compreso l’impiego di multipli PLPs (Physical Layer Pipes ) che permettono la regolazione separata della robustezza di ogni servizio erogato all'interno di un canale per soddisfare le condizioni di ricezione richieste, e lo speciale set di parametri T2-Lite per la ricezione mobile, anche veicolare.

Per quanto riguarda la radio, l'integrazione del second screen all’interno del tradizionale modello lineare per la televisione è ben avviata. È possibile immaginare un parallelo con la radio? Gli ascoltatori possono già da ora disporre di una integrazione fra internet e la radio dal vivo? A proposito di Internet: la radio in streaming è una minaccia o una opportunità per i mercati dove si sta sviluppando il DAB?

I piani per il passaggio da FM alla radio digitale DAB/DAB+ sono già corso o comunque in discussione nel Regno Unito, Norvegia, Svezia, Danimarca.

Nello Stand del EBU verranno mostrate diverse demo tra cui le ultime ricerche sulla creazione di esperienze video e audio più coinvolgenti con l’UHDTV e con il suono binaurale, architetture cloud scalabili con servizi virtualizzati utilizzando software open source, i prossimi passi per la radio digitale e ibrida per smartphone e tablet. Per rendere più coinvolgente la visione di contenuti video e audio e per il successo del UHDTV  l’EBU ritiene che uno dei fattori cruciali sia l’aumento del frame rate.  Sempre al  IBC 2013 nello stand del EBU verranno mostrate delle sequenze per i confronti soggettivi dei codec H.264/AVC e H.265/HEVC, a vari bitrate. Ci sarà anche la dimostrazione dei potenziali vantaggi del passaggio da 8 bit a 10 bit di profondità HEVC, offrendo anche una migliore qualità dell'immagine con la stessa velocità bit.

Informazioni Pratiche:

Una volta all’IBC, non dimenticatevi di richiedere ai box informazioni il pass gratuito per utilizzare tutti i mezzi pubblici della città. La mappa completa dei trasporti cittadini è disponibile QUI, la versione schematica è invece QUI. Se poi volete sentirvi integrati nello spirito locale, niente di meglio che noleggiare una bici e spostarsi con essa. Per muoversi dentro la fiera, immancabile la App ufficiale, disponibile per sistemi iOS e Android.

Le conferenze sono un appuntamento essenziale della fiera, e vi permettono di entrare in contatto con gli sviluppi ed i trend più avanzati della tecnologia e del mercato, oltre che di poter fare domande di persona ai relatori, tipicamente gli specialisti “di riferimento” a livello mondiale dei vari settori. Il programma completo è disponibile QUI.

Rai.it

Siti Rai online: 847