GazzetTinto

[an error occurred while processing this directive]

Sogliole in saor all' Asti spumante

Le insegnanti di cucina Elisa cucina con Susanna Badii

    » Segnala ad un amico

    Rubriche: Le Maestre di Cucina
    Difficoltà: Facile
    Tipologia: Secondi
    Tempo di preparazione: 20 Min

    Dosi per 4 persone: 500 gr di porri tagliati a fette sottili, 1 foglia di alloro, olio extra vergine d’oliva q.b., 120 gr di Asti spumante, 18 gr d’aceto bianco, 3 sogliole spellate, farina q.b., 1 cucchiaio di pinoli italiani, 1 cucchiaio di uvetta, 2 cucchiai di fumetto ristretto ricavato dalle lische delle sogliole, 100 gr di Asti spumante

    Per decorare: gambi di prezzemolo, foglie di alloro

    Procedimento:
    Far sudare i porri nell’olio con la foglia d’alloro fin quando non saranno completamente disfatti e badando che non scuriscano. Aggiustare di sale e pepe, unire l’Asti e l’aceto, alzare la fiamma e far sfumare bene l’alcool. Frullare la purea ottenuta ed unirvi la metà dei pinoli e la metà dell’uvetta precedentemente ammollata. Sfilettare le sogliole, arrotolare i filetti su se stessi, legarli con un giro di filo, infarinarli leggermente e friggerli in olio caldo. Scolarli su carta da cucina ed eliminare il filo. Disporre su di un vassoio in modo armonico la purea di porri, i gambi di prezzemolo e i filetti di sogliola. Far ridurre i 100 gr di spumante fino ad ottenerne due cucchiai, unirlo al fumetto ristretto e versare qualche goccia del composto in ogni rotolino di sogliola. Decorare con l’alloro, i pinoli e l’uvetta rimasti.