La tavola delle feste Le Tavole Ingredienti: LE TAVOLE Non solo Chef Procedimento: Rita Iannarilli (42 anni), romana del caratteristico quartiere Pigneto. Decoratrice per passione e vocazione, dopo l'istituto d'arte, Rita decide di avviare un'attività che la rappresentasse, una piccola bottega (la "Cartoleria Paperino"), nella quale esprimere la sua creatività, dare sfogo alla fantasia e trasmettere questa sua abilità di inventare e decorare riciclando e utilizzando materiali poveri (Rita tiene anche corsi di pittura, decoupage, decorazione per grandi, ma soprattutto per bambini!). Il suo, più che un mestiere, è un vero amore… È sposata con Francesco da 14 anni, il quale non ne può più di vederla riciclare e dipingere qualsiasi cosa giri per casa…I suoi due figli, Federico e Filippo, semplicemente la adorano! A "La prova del cuoco" proporrà delle idee originali, ecologiche e low cost, per realizzare una tavola speciale per le feste: elegante, raffinata, con un tocco molto personale… Tavola di Natale nei toni del bianco e del rosso L'idea principale è una tavola bianca e (soprattutto) rossa: Rita ha rovistato nel cassetto dei centrini e delle bomboniere, tirando fuori pizzi, merletti, porporine e degli scampoli con i quali ha decorato tutta la tavola. Vedremo realizzato: Centrotavola: sulla base di una ghirlanda fatta di rami di abete incrociati (sintetici o naturali) sono state applicate delle pigne decorate con della porporina, delle candele, dei fiocchi di neve realizzati con della pasta modellabile, delle palline da albero e dei nastri. Legatovaglioli: realizzati con degli scampoli di centrini rossi, arricchiti con un fiocco di neve, tenuti insieme da una calamita. Segnaposto: piccola base di legno con un fiocco di neve, un fiore di filo rosso lavorato all'uncinetto, una coccinella. Ricordo per gli ospiti: una cupcake calamita, realizzato con porta pasticcino, della lana di vetro colorata con della porporina rossa e modellata come un pasticcino. Il budget di questa tavola non supera i 20-30 euro. Procedimento:
Rita Iannarilli (42 anni), romana del caratteristico quartiere Pigneto. Decoratrice per passione e vocazione, dopo l’istituto d’arte, Rita decide di avviare un’attività che la rappresentasse, una piccola bottega (la “Cartoleria Paperino”), nella quale esprimere la sua creatività, dare sfogo alla fantasia e trasmettere questa sua abilità di inventare e decorare riciclando e utilizzando materiali poveri (Rita tiene anche corsi di pittura, decoupage, decorazione per grandi, ma soprattutto per bambini!).
Il suo, più che un mestiere, è un vero amore… È sposata con Francesco da 14 anni, il quale non ne può più di vederla riciclare e dipingere qualsiasi cosa giri per casa…I suoi due figli, Federico e Filippo, semplicemente la adorano!
A “La prova del cuoco” proporrà delle idee originali, ecologiche e low cost, per realizzare una tavola speciale per le feste: elegante, raffinata, con un tocco molto personale…
 
Tavola di Natale nei toni del bianco e del rosso 

L'idea principale è una tavola bianca e (soprattutto) rossa: Rita ha rovistato nel cassetto dei centrini e delle bomboniere, tirando fuori pizzi, merletti, porporine e degli scampoli con i quali ha decorato tutta la tavola.
Vedremo realizzato:
Centrotavola:  sulla base di una ghirlanda fatta di rami di abete incrociati (sintetici o naturali) sono state applicate delle pigne decorate con della porporina, delle candele, dei fiocchi di neve realizzati con della pasta modellabile, delle palline da albero e dei nastri.
Legatovaglioli: realizzati con degli scampoli di centrini rossi, arricchiti con un fiocco di neve, tenuti insieme da una calamita.
Segnaposto: piccola base di legno con un fiocco di neve, un fiore di filo rosso lavorato all’uncinetto, una coccinella.
Ricordo per gli ospiti: una cupcake calamita, realizzato con porta pasticcino, della lana di vetro colorata con della porporina rossa e modellata come un pasticcino.

Il budget di questa tavola non supera i 20-30 euro.

]]>