I video della stagione

Le foto della stagione

Le interviste cantate

RENZO PIANO: LA RIFORMA DEL SENATO NON MI PIACE, NON CREDO CHE L'AVREI VOTATA

Il Sen. a vita Renzo Piano a Un Giorno da Pecora

    » Segnala ad un amico

    Renzo Piano, Un Giorno da Pecora, Radio2, riforma del Senato, senato, matteo renzi

    "La riforma del senato? Non credo che l’avrei votata, non mi piace. Il senato è una cosa importantissima, l’abbiamo inventato noi in Italia, anzi Roma l’ha inventato e poi l’abbiamo esportato”. Così a Radio2 Un Giorno da Pecora l’architetto e senatore a vita Renzo Piano, intervenuto oggi nel corso del programma condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Il senato, dunque, le piace come istituzione. “Io ho un tale rispetto per le istituzioni che posso sperare solo che funzioni”. Lei è di Genova: le piacerebbe, un giorno, fare il sindaco della sua città? “No, non sarei capace. Lo farei pure se fossi capace, ma non è il mio mestiere”. Piano ha poi dato il suo parere sulla politica: “credo nella politica e per essa ho un grande rispetto”. Però non è il suo mestiere. Se è così, non avrebbe potuto dire di no quando l’hanno proposta come senatore a vita? “Avrei potuto certo, ma mi sono fatto ‘catturare’, in maniera consenziente, dall’idea che l’architettura sia comunque politica, termine che non a casa viene da 'polis'”. Si è mai pentito di avere accettato? “No, anzi, è molto interessante, lavoro con dei giovani e ho un ufficio molto attivo", ha concluso Piano a Radio2.



    Rai.it

    Siti Rai online: 847