Logo Radio 2

Backstage finalisti #Castrocaro2016

I finalisti #Castrocaro2016 prima della diretta



I 12 finalisti

ROSA CHIODO

E' la vincitrice della Tappa di Semifinale di Designazione che si è svolta a Quistello (MN) il 4 agosto, e nona finalista del Festival di Castrocaro 2016

ROSA CHIODO 34 anni da CASALUCE (NA)

E' la vincitrice della Tappa di Semifinale di Designazione che si è svolta a Quistello (MN)  il 4 agosto, e nona finalista del Festival di Castrocaro 2016.

 

BIOGRAFIA

Nasce a Napoli e la sua passione per la musica comincia a far capolino da subito, lei stessa non sa trovare una data precisa della nascita di questa  grande passione perché a suo avviso  non è nata ma innata.

A soli 6 anni  comincia a cantare in chiesa dove passa intere giornate della settimana Solo per poter  cantare ad un microfono accompagnata da un organista.

Ed è proprio durante  una delle tante domeniche che viene avvicinata da un insegnate di canto  che intravede in lei una predisposizione e si offre di seguirla gratuitamente per 7 anni.

Rosa accetta con entusiasmo, perché mai, visto le condizioni economiche familiari, avrebbe potuto seguire un corso di studi.

Purtroppo il sogno di Rosa di coltivare la musica, anche dopo il diploma, viene infranto dalla morte improvvisa del papà e a malincuore abbandona, per aiutare la famiglia, trasferendosi in Umbria.

Dopo 10 anni di lontananza da Napoli ma sopratutto dalla musica, Rosa ritorna nella sua città.

Alcuni amici, che sempre hanno tifato per la sua voce, a sua insaputa la iscrivono ad un concorso canoro cittadino.

Rosa sale sul palco e vince e da li  decide di non abbandonare mai più la più  grande passione della sua vita.

Nel 2012 partecipa per la prima volta a Castrocaro  arrivando alle semifinali.

Dopo di che inizia a collaborare con giovani autori emergenti realizzando le prime registrazioni ed incisioni. La piccola popolarità le consente di cominciare a lavorare nei locali, in eventi e manifestazioni in piazza.

Viene segnalata per esibirsi come cantante nelle vari selezioni di Miss Italia in Campania e per aprire il concerto di Eugenio Bennato. Partecipa al tour "music fest" per due edizioni.

Viene selezionata come artista emergente alle "Leuciane festival", come apertura del concerto di Edoardo Bennato. Questo le consente di essere convocata a New York per partecipare al festival della canzone italiana .

Importante l'incontro con il maestro fausto Mesolella,che la invita ad  aprire alcuni suoi concerti in eventi importanti come il premio Bianca D'Aponte .

Essendo napoletana con piacere viene invitata ed accetta la partecipazione  al festival di Napoli new generation dove interpreta un brano scritto dal maestro Salvatore Palomba ,l'autore prediletto del grande Sergio Bruni. La canzone vince il premio della critica e la porta a far nascere un progetto discografico napoletano con 4 brani classici ri arrangiati che si affiancano all'inedito del maestro Palomba.

Nel 2013 con soddisfazione arriva il primo grande riconoscimento: la vittoria del premio Mia Martini.

Attualmente  con un nuovo team di lavoro sta sviluppando un progetto discografico e teatrale, che partirà dopo la finale di Castrocaro del 27 agosto 2016. 

Rai.it

Siti Rai online: 847