GazzetTinto

[an error occurred while processing this directive]

Pasta alla Norma

Anna contro tutti Anna sfida Natale Giunta

    » Segnala ad un amico

    Difficoltà: Media
    Rubriche: Anna contro tutti
    Tempo di preparazione: 30 min
    Tipologia: Primi Piatti

    Ingredienti: Pasta alla Norma di Anna Moroni 500g di pasta corta (Cataneselle, maccheroni Barilla) 1500 ml di passata di pomodoro 2/3 melanzane 100g di ricotta salata ½ cipolla basilico olio evo olio di semi per friggere sale q.b.

    Ingredienti per 4 persone: Pasta alla Norma di Natale Giunta 400g di spaghetti 1 melanzana tunisina 1 kg di pomodorini da salsa ben maturi 1 mazzetto di basilico a foglia piccola 1 cipolla piccola 1 spicchio di aglio ricotta salata semi stagionata q.b. sale grosso q.b. sale q.b. olio extravergine di oliva q.b.

    Procedimento:

    Pasta alla Norma di Anna Moroni

    Tritate la cipolla e mettetela a soffriggere in un po’ di olio evo. Quando la cipolla sarà imbiondita aggiungete il pomodoro, salate e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 25 minuti. Spengete il fuoco e aggiungete qualche foglia di basilico.
    Nel frattempo lavate le melanzane, privatele della buccia e tagliatele a fette. Friggetele in olio caldo.
    Lessate la pasta e scolatela al dente. Conditela con il pomodoro. Servite nei piatti e ponete sulla sommità di ogni piatto tre fette di melanzane. Coprite con altro pomodoro e infine una grattugiata grossolana di ricotta salata.
    Per un piatto meno scenografico ma più uniforme nel sapore, potete tagliare le melanzane a tocchetti, friggerle e poi unirle al sugo al momento del condimento della pasta.

    Pasta alla Norma di Natale Giunta

    Privare la melanzana della calotta, tagliarla longitudinalmente a fette spesse 1 cm e lasciarla riposare per 20’ circa nel sale grosso preferibilmente con un peso alla sommità per creare pressione. Nel frattempo, preparare la salsa di pomodoro mettendo in una casseruola i pomodorini ben lavati, la cipolla tagliata a pezzi e la metà del basilico. Aggiustare di sale. Cuocere a fuoco alto per 5’ circa fino a quando i pomodorini tenderanno a disfarsi; dopodiché filtrare la salsa avendo cura di conservare la parte liquida. Passare la parte solida dei pomodori con il passaverdure. In un tegame far imbiondire uno spicchio d’aglio con un filo di olio extravergine di oliva e versarvi la passata di pomodoro e l’altra metà del basilico. Cuocere a fuoco moderato per 15-20’ circa, allungando, se necessario, con il liquido dei pomodori precedentemente conservato. Sciacquare le fette di melanzana sotto l’acqua corrente, asciugarle bene con l’aiuto di un panno e friggerle in abbondante olio caldo. Conservare le 4 fette più grandi per la decorazione del piatto e tagliare le altre a listarelle. Cuocere gli spaghetti e saltarli brevemente in padella con le listarelle di melanzane e un paio di cucchiai di salsa di pomodoro. Servire gli spaghetti cospargendoli nell'ordine con abbondante salsa di pomodoro, un filo di olio, la fetta di melanzana intera e abbondante ricotta salata grattugiata. Decorare con 3-4 foglioline di basilico.