[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Tata Matilda e il grande botto

Emma Thompson governante crudele

    » Segnala ad un amico
    • Regia: Susanna White
    • Cast: Emma Thompson, Ralph Fiennes, Maggie Gyllenhaal, Rhys Ifans, Maggie Smith, Asa Butterfield, Daniel Mays, Bill Bailey, Nonso Anozie, Sam Kelly
    • Produzione: Studio Canal, Three Strange Angels, Universal Pictures, Working Title Films
    • Genere: Commedia, Family
    • Anno: 2010
    • Durata: 109 min.
    • Data di uscita: 4/06/2010
    • Nazionalità: Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti
    • Sito ufficiale: http://www.cinema.universalpictures.it/website/tatamatildaeilgrandebotto/

    Sinossi

    La signora Green è allo stremo delle forze. I suoi tre figli, Norman, Megsie e Vincent, non fanno che litigare, suo marito Rory è al fronte e non si hanno sue notizie da mesi, suo cognato Phil insiste di volere acquistare metà della fattoria di famiglia intestata a Rory e la sua datrice di lavoro, la signora Docherty, si comporta in modo molto strano. Come se non bastasse, i due altezzosi nipoti londinesi, Celia e Cyril Gray, sono arrivati da Londra per passare un periodo non ben precisato alla fattoria e il guardiano del villaggio, il signor Docherty, continua a spaventarla con assurdi discorsi di una fantomatica bomba che potrebbe casualmente pioverle in testa da un momento all’altro. E’ davvero troppo per la signora Green. Lei non lo sa, ma c’è un’unica persona disposta a darle una mano, e questa è Tata Matilda.

    Sfortunatamente, la situazione della signora Green è persino più grave di quanto appaia. Phil insiste di aver trovato un acquirente per la fattoria, uno disposto a pagare bene, ma la verità è che deve trovare i soldi per saldare il debito di gioco contratto con l’ambigua signora Biggles che, a sua volta, ha ordinato alla signorina Topsey e alla signorina Turvey, due malviventi locali, di costringere Phil a farsi cedere la fattoria per pagare il debito di gioco, cosa che, se dovesse accadere, provocherebbe la fine dell’intera famiglia Green.

    Cyril e Celia arrivano alla fattoria nelle prime ore del mattino, mentre la signora Green è fuori per lavoro. I ricchi ragazzini di città e i loro cugini di campagna si odiano e i loro litigi assumono subito proporzioni epocali.

    A mettere ordine in tutto questo caos arriva l’inquietante figura di Tata Matilda, alla quale basta lanciare una rapida occhiata agli scalmanati ragazzini per capire che, in quella casa, c’è bisogno di lei. Con un colpo di bastone sul pavimento, ordina ai ragazzini di colpire se stessi anziché i cugini. Alla fine, dietro suo ordine, i ragazzini smettono di azzuffarsi e porgono le loro scuse. La prima lezione, smettere di litigare, è terminata. Ora sarà la volta di molte altre lezioni, fino all'ultima, la più importante, che vedrà i ragazzini alle prese con una bomba... Ma tutto finirà bene, e anche la lezione sul coraggio sarà imparata dai giovani ragazzi. Tata Matilda può infine lasciare la casa.