GazzetTinto

[an error occurred while processing this directive]

Pizza tonda ai 4 latti e pomodoro

Pane, pizza & Co Gino Sorbillo

    » Segnala ad un amico

    Cuoco: GINO SORBILLO
    Rubriche: Pizza pane etc

    Ingredienti: Per l’impasto: 125 g di acqua 200 g di farina "0" 7 g di sale fino 1 g di lievito di birra fresco Per il condimento: Salsa di pomodoro con un pizzico di sale Pomodoro pelato biologico Ricotta di capra fresca Gorgonzola di latte di Bufala "Blu di Bufala" Burrata Pugliese con latte di Mucca Pecorino Romano Dop basilico Olio Evo di Agricoltura Biologica

    Procedimento:
    Su questa speciale Pizza (da non confondersi con una 4 formaggi) proponiamo quattro eccellenze casearie, "4 LATTI" di ben 4 animali differenti; essi s'incontrano per una specialità unica e molto gustosa. PECORA, CAPRA, BUFALA E MUCCA sono le protagoniste di questa nuova Pizza con Pomodoro. Sciogliamo il lievito nell'acqua, aggiungiamo farina a pioggia, quindi il sale;  impastiamo il tutto per 10-12 minuti. Prendiamo la massa ottenuta e la poniamo in un recipiente con tappo, aspettando che lieviti lentamente circa 8 ore. Dopo circa 7 ora e 1/2 accendiamo il forno a 250 °C per farlo riscaldare bene, quindi procediamo alla preparazione della pizza: condiamo il pomodoro con un pizzico di sale, e rivestiamo il vassoio tondo da forno con un foglio di carta da forno. Spianiamo la pagnotta lievitata (di circa 330 grammi) con i polpastrelli, lasciando il "cornicione" ben pronunciato (servirà anche per "incoronare" la farcitura della pizza). Poniamo la pagnotta nella teglia e aggiungiamo il pomodoro pelato biologico, aggiungiamo la Ricotta di Capra fresca proveniente dalla Sardegna, aggiungiamo il Gorgonzola di latte di Bufala chiamato anche "Blu di Bufala" per via delle venature bluastre. Mettiamo subito la Pizza nel forno. Dopo circa 10-12 minuti tiriamo fuori la Pizza ben cotta e aggiungiamo la Burrata Pugliese con latte di mucca e panna, proveniente da Putignano, preparata con latte di raccolta. Aggiungiamo infine, una bella grattugiata di Pecorino Romano Dop fatto con latte pastorizzato di pecora stagionato 60 giorni premiato pure come miglior Pecorino Romano dop nel 2015 dal Gambero Rosso. Aggiungiamo qualche foglia di basilico (anche nero) e qualche goccia di Olio Evo di Agricoltura Biologica a crudo. Serviamo a fettine.