41 anni nata a Calcinate (BG) ma vive a CLUSANE D'ISEO (Brescia) Attività: Chef a domicilio e Consulente Nonostante mamma cuoca e papà macellaio cerchino di farle cambiare idea, lei testarda (bilancia ascendente bilancia) fin da piccola decide di fare la Chef! Cresce nella cucina della gastronomia-macelleria di famiglia e a soli 12 anni segue il 1° corso presso la scuola Le Cordon Bleu di Bergamo. Si diploma all'Alberghiero di San Pellegrino Terme (BG) e fa la sua prima esperienza nel ristorante bistellato Da Vittorio a Bergamo. Unica donna di 22 elementi, affronta 80 coperti al dì e 18 banchetti al mese con una grinta unica. La sua determinazione la porta a lavorare per 2 anni come assistente di Chef internazionali presso il prestigioso Istituto Étoile a Sottomarina di Chioggia (VE). Per passione (e per amore) apre una pasticceria a Ravenna ma finito l'amore torna alle adorate padelle. Dopo molte esperienze in locali del bresciano , nel 2009 diventa libera professionista e lancia Officina del Gusto, la sua base operativa dove organizza cene a domicilio, banqueting, corsi di cucina e Team Building. Lavora, inoltre, come consulente per vari locali anche all'estero. Definisce la sua cucina "di cuore" perché in ogni piatto mette tutto ciò che di buono e bello conosce, esperienze e speranze! Per lei la cucina deve essere tradizionale e creativa allo stesso tempo. Armi vincenti: qualità, consapevolezza ed ironia. Per contrappasso, essendo figlia di macellai da generazioni, predilige lavorare il pesce! Ha una grande passione per i dolci e va pazza per la burrata! In cucina non potrebbe mai fare a meno del burro, specialmente per mantecare un risotto! Ha lavorato con un grande chef giapponese e confessa di cucinare "più sushi che polenta!". Ha avuto esperienze internazionali: ha cucinato per il sindaco di Chicago ed è stata a Sidney per uno scambio culturale. Pasticci? Tanti! Una volta pensò di cuocere un uovo di struzzo nel microonde e scoppiò tutto! In attesa che arrivi il principe azzurro, vive con la sua cagnolina Emma. Cresciuta a pane e salame, si definisce una pazzerella! Tifa Milan e segue il rugby (oltre che i muscoli dei giocatori!). Adora la musica italiana (Zucchero, Tiziano Ferro, Cremonini, Vasco e Negramaro) e quella dance (è superfan di Radio Deejay). E' ghiotta del Club Sandwich! Nel 2012 ha vinto, all'interno del nostro programma, il 9° Torneo "Caccia al Cuoco" (non si aspettava di riscuotere, dopo la vittoria, così tanto successo presso la gente) e nel 2015 ha vinto, sempre alla Prova del Cuoco, il Torneo "I Primi siamo noi!" dedicato ai primi piatti regionali italiani. Il suo piatto forte: Manzo all'Olio 41 anni nata a Calcinate (BG) ma vive a  CLUSANE D’ISEO (Brescia)

Attività: Chef a domicilio e Consulente

Nonostante mamma cuoca e papà macellaio cerchino di farle cambiare idea, lei testarda (bilancia ascendente bilancia) fin da piccola decide di fare la Chef! Cresce nella cucina della gastronomia-macelleria di famiglia e a soli 12 anni segue il 1° corso presso la scuola Le Cordon Bleu di Bergamo. Si diploma all’Alberghiero di San Pellegrino Terme (BG) e fa la sua prima esperienza nel ristorante bistellato Da Vittorio a Bergamo. Unica donna di 22 elementi, affronta 80 coperti al dì e 18 banchetti al mese con una grinta unica. La sua determinazione la porta a lavorare per 2 anni come assistente di Chef internazionali presso il prestigioso Istituto Étoile a Sottomarina di Chioggia (VE). Per passione (e per amore) apre una pasticceria a Ravenna ma finito l’amore torna alle adorate padelle. Dopo molte esperienze in locali del bresciano , nel 2009 diventa libera professionista e lancia Officina del Gusto, la sua base operativa dove organizza cene a domicilio, banqueting, corsi di cucina e Team Building. Lavora, inoltre, come consulente per vari locali anche all’estero.

Definisce la sua cucina  “di cuore” perché in ogni piatto mette tutto ciò che di buono e bello conosce, esperienze e speranze! Per lei la cucina deve essere tradizionale e creativa allo stesso tempo. Armi vincenti: qualità, consapevolezza ed ironia. Per contrappasso, essendo figlia di macellai da generazioni, predilige lavorare il pesce! Ha una grande passione per i dolci e va pazza per la burrata! In cucina non potrebbe mai fare a meno del burro, specialmente per mantecare un risotto! Ha lavorato con un grande chef giapponese e confessa di cucinare “più sushi che polenta!”.
Ha avuto esperienze internazionali: ha cucinato per il sindaco di Chicago ed è stata a Sidney per uno scambio culturale. Pasticci? Tanti! Una volta pensò di cuocere un uovo di struzzo nel microonde e scoppiò tutto!

In attesa che arrivi il principe azzurro, vive con la sua cagnolina Emma.
Cresciuta a pane e salame, si definisce una pazzerella! Tifa Milan e segue il rugby (oltre che i muscoli dei giocatori!). Adora la musica italiana (Zucchero, Tiziano Ferro, Cremonini, Vasco e Negramaro) e quella dance (è superfan di Radio Deejay). E’ ghiotta del Club Sandwich!

Nel 2012 ha vinto, all’interno del nostro programma, il 9° Torneo “Caccia al Cuoco” (non si aspettava di riscuotere, dopo la vittoria, così tanto successo presso la gente) e nel 2015 ha vinto, sempre alla Prova del Cuoco, il Torneo “I Primi siamo noi!” dedicato ai primi piatti regionali italiani.

Il suo piatto forte: Manzo all’Olio
]]>