radio3

Forlì - 10 giugno

Pirandelliana

150 anni fa nasceva Pirandello



PIRANDELLIANA 
un programma di Luca Scarlini

dal 30 aprile al 25 giugno,  la domenica alle ore 20.15


In occasione dei 150 anni della nascita di Luigi Pirandello (28 giugno 1867) Luca Scarlini ci racconta in otto puntate, in onda la domenica sera in apertura di Radio3 Suite, alcuni episodi particolarmente significativi della vita e del teatro dello scrittore siciliano inserendoli nel contesto più ampio della storia della prima metà del Novecento.

 

30/04 | Bombe a mano nel cervello

Torino, Piero Gobetti e Antonio Gramsci capiscono la centralità di   Pirandello in un'epoca di guerre e rivoluzioni.

 

07/05 | La recita di Enrico IV

D'Annunzio al Vittoriale in filigrana nella recita della follia.

 

14/05 | Il teatro della crudeltà

Nel febbraio 1923 l'ascensore di Sacha Pitoeff si blocca al Theatre des Champs Elysées, tutti capiscono che è il momento di salutare un grande autore, un giovane critico, Antonin Artaud.

 

28/05 | A Berlino, a Berlino

Il 25 gennaio 1930 va in scena a Konigsberg Questa sera si recita a soggetto, Pirandello trionfa in Germania, Judith Malina porta in esilio quella lezione d'avanguardia negli USA.

 

04/06 | Sognando l’America

Pirandello cerca in ogni modo di far debuttare a Hollywood Marta Abba in Come tu mi vuoi, ma la produzione le preferisce Greta Garbo.

 

11/06 | La  Favola del figlio cambiato

Nel marzo 1934 al Teatro Costanzi di Roma l’insuccesso dell’opera di Gian Francesco Malipiero, su libretto di Pirandello.

 

18/ 06 | Acciaio

Walter Ruttmann dirige Pirandello nelle acciaierie di Terni.

 

25/06 | Pirandello allo specchio del Nuovo Mondo

Quando si è qualcuno va in scena nel 1933 in prima assoluta a Buenos Aires.  Il maestro si innamora del tango e fa amicizia con Carlos Gardel.



Vai al sito di Radio3 Suite >>

Vai al sito di Il teatro di Radio3 >>